Una triste realtà

    0
    17

    Caro Direttore, mi ha un po’ sorpreso la tua risposta alla lettera “Quei prigionieri… disertori”. Senza poter giudicare i motivi per i quali soldati italiani si siano arresi, il fatto che l’Italia li abbia abbandonati è ormai un fatto acquisito, anche senza verificare il contenuto dei due libri citati da Tronconi.

    Gianni Carnevale Gruppo di Bra, Sezione Cuneo

    Caro Gianni, nella mia risposta mi limitavo a dire che si trattava di un argomento sul quale non ero preparato. Con la stessa umiltà prendo ora atto che ci sono studi interessanti e credibili che stanno facendo luce su questa triste realtà.