Tris di Rossi

    0
    4

    L’80º campionato nazionale ANA di sci nordico si è tenuto sulle piste del Centro Fondo Campolongo- Altopiano di Asiago, Sette Comuni. Fino a una settimana prima si rischiava di dover annullare le gare per l’assoluta mancanza di neve. Solo dopo un’abbondante nevicata in quota l’organizzazione ha deciso di spostare il campo gare dalla “Millepini” del capoluogo altopianese a Campolongo, situato a 1.500 metri di altitudine.

    Sabato pomeriggio si è tenuta la cerimonia di apertura: la sfilata sulle note del “Trentatré”, l’alzabandiera e la deposizione di una corona alla Loggia dei Caduti. Domenica mattina, nonostante la nebbia, la neve e il vento gelido, circa quattrocento concorrenti si sono presentati sulle piste che si snodano tra verdi boschi di abeti, ai piedi del Forte Campolongo, manufatto italiano risalente alla Grande Guerra.

    A inaugurare le partenze, l’asiaghese Valentino Stella, classe 1933. In gara anche due penne nere classe 1931, Renato Rossi e Antonio Frescura, giunti regolarmente al traguardo: complimenti! Francesco Rossi (sezione di Sondrio) è per la terza volta consecutiva campione nazionale ANA di fondo. Per il veloce atleta valtellinese non è la prima volta in Altopiano, visto che due anni fa si era imposto sulle nevi di Enego. Non finisce qui, perché in famiglia si festeggia anche zio Battista, migliore di tutti sui cinque chilometri.

    Alle spalle del battistrada lombardo, in molti si son dati da fare per salire sui gradini del podio. Ad aver ottenuto il distacco minore (1’53”) un altro lombardo: Alessandro Bonaldi (sezione di Bergamo). A completare il terzetto dei premiati sui 15 chilometri Marco Gaiardo (sezione di Belluno) a 3’14”. Le penne nere di Bassano del Grappa conquistano un quarto posto assoluto grazie a Marco Corradin in forza al 4º reggimento Alpini paracadutisti. Antonio Attilio Baù, primo atleta della Sezione di casa, è decimo in classifica assoluta.

    Nella classifica per Sezioni, valida per il trofeo “col. Tardiani”, prima è Trento, seguita da Bergamo e Belluno. Nel pomeriggio la suggestiva cerimonia di premiazione si è svolta al teatro “Millepini” di Asiago. Ai volontari, agli addetti ai lavori del Centro fondo Campolongo sono andati i complimenti del presidente della sezione di Asiago Enzo Biasia e di Fabrizio Dalle Ave, responsabile del Gruppo sportivo Alpini di Asiago, oltre al “grazie” di tutti gli Alpini in gara, comunque protagonisti.

    Le classifiche »