SVIZZERA – Il 4 Novembre a Ginevra

    0
    6

    La cerimonia del 4 Novembre è decisamente la manifestazione italiana più seguita a Ginevra. Incuranti delle severe intemperie, una fortissima partecipazione ha invaso le due cappelle del centro funerario di St. George. Organizzata dal Gruppo di Ginevra, la manifestazione di puro patriottismo riuscita anche grazie all’indulgenza del Dio degli Eserciti che ha scatenato le ire del cielo solo dopo la conclusione della cerimonia. 

    Alla solenne celebrazione in ricordo dei Caduti hanno partecipato, tra gli altri, molti bambini accompagnati dalle mamme e dalle insegnanti dei corsi di lingua e cultura italiana e connazionali. Dopo la Messa, la fanfara della Sezione Aosta ha guidato, al suono del “Trentatré”, il corteo solenne al piazzale del Monumento, dove è stato issato il Tricolore, sono stati suonati gli inni nazionali di Svizzera e Italia ed è stata deposta una corona di alloro alla memoria. Quindi il momento più emozionante: alcuni bambini hanno liberato i palloncini con i messaggi ai soldati morti per la PatriaPatria, poi la lettura di alcuni scritti dal fronte e di una poesia di Ungaretti.