Resta solo il ricordo

    0
    42

    Tredici mesi di naia alpina che mi hanno fortificato il fisico e il carattere, dandomi la possibilità di apprezzare tanti ragazzi di varie regioni d’Italia. Marce indimenticabili sotto il sole, la pioggia e la neve al seguito del capitano Micheli e dei tenenti Morrone e Donnini. Oggi, a distanza di trent’anni, scrivo con il cuore a pezzi perché del mio gruppo Asiago rimane solo il ricordo. In un esercito di professionisti non si è riusciti a trovare un posto a un gruppo di artiglieria della gloriosa Tridentina. Valori e tradizioni alpine cancellate di colpo.


    Pio Di Stefano Rocca di Cambio (AQ)


    Questa volta l’aver compagno al duol non scema la pena: come te, io mi sono visto sparire il battaglione Aosta che ebbi l’onore di comandare nel ’70 ’72. Poco ha importato che fosse decorato di medaglia d’Oro nella Grande Guerra: in tempo di ristrutturazione, l’importante era cancellare.