Pi visibilit agli alpini

    0
    36

    Il 4 ottobre dal telegiornale delle 13,30 ho appreso che un alpino è morto in Afghanistan per incidente stradale. La sera, contrariamente alle abitudini, lo stesso telegiornale non ha ritrasmesso la notizia. Se così avesse fatto, qualche centinaio di migliaia di ascoltatori avrebbe potuto apprendere la notizia, perché all’ora di pranzo immagino che, per motivi di lavoro, siano ben pochi quelli che possono guardare la televisione. Possibile che l’ANA non sia in grado di trovare qualcuno che abbia la possibilità di fare da tramite con gli organi della TV per far sì che essa dedichi più spazio a noi alpini?

    Luciano Tamberi Livorno

    La tua lagnanza è un motivo ricorrente. Oltre alla gravità della morte di un alpino che operava per garantire un poco di pace a persone afflitte da anni di violenza, vi è la gravità del tiepido interessamento della nostra TV. In genere gli alpini non hanno la visibilità che meritano, soprattutto per quanto riguarda la Protezione civile. Un po’ anche perchè non ci facciamo sentire da quanti rivestono cariche politiche, pronti a dirci bravi ma altrettanto pronti ad assumere essi stessi il merito del nostro operato. Anche in termini di visibilità, purtroppo.