PARMA – Felino festeggia i novant’anni

    0
    19

    Il gruppo di Felino ha compiuto novant’anni, festeggiati con due importanti momenti. La sera del sabato presso il cinema-teatro comunale, alla presenza di un folto pubblico e di tante penne nere, si sono esibiti, con un vasto repertorio di canti, i cori alpini “Colliculum” di Collecchio e “Cantafabula” di Felino.

     

    Domenica la sfilata, accompagnata dalla banda cittadina e dalle autorità locali, con la partecipazione anche di alpini delle sezioni di Padova e Vicenza. Dopo gli onori ai Caduti, al monumento in piazza Miodini, il presidente sezionale Mauro Azzi ha elogiato l’impegno degli alpini del Gruppo, ricordando i valori dei Padri.

    Presenti il fratello di Eugenio Banzola, medaglia d’Oro al Valor Militare, al quale è intitolato il gruppo di Felino, il reduce del fronte greco-albanese e di quello russo Bruno Piazza e del reduce di Russia Rinaldo Coruzzi. Il sindaco Barbara Lori ha elogiato le penne nere per il loro impegno sociale e nel volontariato, mentre il capogruppo Flavio Spaggiari ha ricordato gli interventi, soprattutto dei giovani, a favore del museo all’aperto del Monte Grappa, nelle zone terremotate e, in modo particolare, per la costruzione dell’asilo di Casumaro.