PARMA – Bedonia: in migliaia all’adunata sezionale

    0
    5

    Grande festa a Bedonia per l’adunata sezionale e il 90° di fondazione della sezione di Parma, iniziato il venerdì con un incontro delle scolaresche con i reduci Nelson Cenci e Carlo Vicentini e la proiezione di un DVD sulla ritirata di Russia opera del reduce trentino Guido Vettorazzo. Nel pomeriggio inaugurazione di due mostre: la prima sulle divise degli alpini curata da Giampaolo Brianti, la seconda su cartoline, distintivi e medaglie dell’ANA, curata da Guido Vanni, vice presidente della sezione di La Spezia. Nel pomeriggio in sala consiliare a Bedonia, alla presenza del presidente nazionale Corrado Perona, presentazione dell’adunata sezionale.

     

    Il sabato, convegno sul futuro associativo, incontro con la PC sezionale, alzabandiera, onore ai Caduti e deposizione corona al monumento agli alpini seguita dalla posa della prima pietra della nuova sede del Gruppo da parte del presidente nazionale Corrado Perona. Domenica la grande sfilata che ha richiamato migliaia di alpini, commentata dallo speaker Franco Leonardi e accompagnata dalle bande: Orzano di Cividale, Glenn Miller di Bedonia e dal corpo bandistico di Trasogno. Presenti i reduci su due camionette militari e due gruppi di muli, uno proveniente dal gruppo di Cappella Maggiore e il secondo dal gruppo di Molino Anzola.

    È seguita la Messa celebrata dal rettore del seminario di Bedonia don Piero Lezoli e accompagnata dal coro sezionale “Monte Orsaro”. Moltissime le autorità militari e civili presenti. Una manifestazione pensata all’insegna della solidarietà con la pulizia dell’alveo del torrente Pelpirana da parte della P.C. sezionale. In chiusura incontri con le scolaresche, durante le quali a ciascun scolaro è stata donata la bandiera italiana.