MONDOVÌ – Gli alpini ricordano

    0
    6

    Quello a metà novembre è stato un sabato pomeriggio di lavoro per i 53 Capigruppo della Sezione di Mondovì riuniti per l’assemblea annuale, durante la quale sono stati consegnati riconoscimenti ai soci Gian Carlo Pecchenino e a Giacomo Ghigliano “in pensione” dopo anni di militanza nella Protezione Civile Ana. Al past president Bruno Gazzola è stata consegnata la benemerenza di Presidente emerito della Sezione monregalese. Alpini e simpatizzanti hanno poi potuto assistere al concerto della fanfara alpina della Vallecamonica ospitata dalla Sezione; un pubblico numerosissimo che ha riempito ogni angolo della parrocchia del Sacro Cuore, generosamente messa a disposizione da don Giuseppe Viglione per l’appuntamento musicale organizzato a scopo benefico. Domenica è stata la giornata dedicata al ricordo del 146º anniversario della costituzione delle Truppe Alpine e giornata conclusiva dei festeggiamenti per il 90º di fondazione della Sezione. Presso il santuario di Vicoforte tanti alpini, 52 i gagliardetti dei Gruppi rappresentati, 5 vessilli e tanti sindaci presenti e le autorità militari che hanno voluto prendere parte alla manifestazione. I partecipanti hanno raggiunto il piazzale della Basilica dove il ten. col. Giovanni Serra del 2º Alpini ha assunto il comando per l’alzabandiera. Sono seguiti gli interventi del vice Presidente Giancarlo Bovetti, del sindaco di Vicoforte Valter Roattino e di quello di Mondovì che ha portato a conoscenza la decisione dell’amministrazione comunale di concedere nell’anno 2019 la cittadinanza onoraria alla Sezione di Mondovì. Il Presidente sezionale Gianpiero Gazzano ha ringraziato il reduce di Russia Giuseppe Falco di Cuneo, classe 1921, accolto con un grande applauso. Il saluto poi a tutti i partecipanti e un particolare grazie al Gruppo salmerie della Sezione e al suo responsabile Natale Manzo, Consigliere sezionale. Ha poi preso la parola il Consigliere nazionale di riferimento, Antonio Franza, accompagnato dal collega ligure Gian Mario Gervasoni, ricordando le tante iniziative dell’Ana e quelle della Sezione di Mondovì. Terminati gli interventi è giunto nello schieramento il nuovo vessillo della Sezione, offerto dalla madrina Claudia Forzano. Presente anche la signora Rita Mauro madrina del vessillo donato all’Ana durante la scorsa estate. Dopo la benedizione da parte di don Flavio Begliatti è seguita la Messa. La mattinata si è conclusa con il pranzo sociale e l’ammainabandiera.