Missione Onu in Ciad: rientrati i trasmettitori alpini

    0
    53

    Nei giorni scorsi è rientrata dal Ciad la Task Force C4, interamente composta da alpini del 2º Reggimento Trasmissioni, missione decisa nell’ambito delle Nazioni Unite.

    Per circa quattro mesi il reparto ha fornito il supporto trasmissioni al contingente italiano, che contribuisce all’operazione con un dispositivo sanitario campale ed altre unità logistiche e di comando. In particolare i militari del 2º Reggimento Trasmissioni di Bolzano hanno garantito gli indispensabili collegamenti strategici della struttura ospedaliera con l’Italia, che ha il compito di fornire il sostegno sanitario a tutto il personale che opera in ambito della missione (circa 4000 unità tra uomine e donne) e assistenza umanitaria alla popolazione locale. La missione di pace nello stato africano del Ciad, attualmente a guida Ue, è stata disposta al fine di contribuire al processo di stabilizzazione dell’area centrafricana per porre fine ad un conflitto bellico protratto per lunghi anni. Pubblicato sul numero di gennaio 2009 de L’Alpino.