MILANO – Al Tempio della Vittoria

    0
    8

    E’ ormai da un anno che tutti i sabati gli alpini della Sezione di Milano presidiano il Sacrario dei Caduti di largo Gemelli, chiamato anche “Tempio della Vittoria”. Dalle 9 alle 17 accolgono i visitatori – moltissimi gli stranieri – in questo luogo indicato in tutte le guide turistiche della città. 

     

    Più di 100 iscritti di oltre 20 Gruppi si alternano in questo servizio, mettendo in pratica il motto degli alpini “onorare i morti aiutando i vivi”. Quanta commozione quando arriva un parente di un eroe custodito nel Sacrario: ho personalmente seguito un anziano malfermo, accompagnato dal nipote, che chiedeva il permesso di scendere a pregare davanti all’urna del padre, oppure so di altri che hanno aiutato i parenti ad esaminare gli elenchi alla ricerca del nome di un congiunto. Nel mese di marzo si è tenuta la solenne cerimonia in ricordo dei Caduti in Russia, organizzata dall’Unirr e gestita dagli alpini del servizio d’ordine sezionale. Un nutrito numero di partecipanti, autorità e Associazioni d’Arma si sono recati al Sacrario per gli onori ai Caduti; un picchetto dell’aeronautica ha dato il giusto risalto alla cerimonia.

    Luigi Boffi