LUSSEMBURGO A Esch Sur Alzette celebrato il 4 Novembre

    0
    234





    La comunit italiana del Granducato di Lussemburgo ha celebrato quest’anno con particolare solennit la ricorrenza del 4 Novembre, giornata dell’unit nazionale e festa delle Forze Armate italiane.
    Le manifestazioni si sono svolte a Esch Sur Alzette, alla presenza dell’ambasciatore d’Italia Raffaele Campanella e del console Romano Rocci.
    Una Messa in memoria dei soldati Caduti in tutte le guerre stata celebrata da padre Carlo Marzoli, nella cappella della Missione cattolica italiana. E’ seguita la deposizione di fiori al Monumento dell’Abbraccio, che ricorda l’immigrazione italiana nel Granducato e simboleggia l’amicizia italo lussemburghese, e al Monument aux Morts, dove Il Silenzio stato suonato dalla banda musicale militare del Granducato.
    Alle commoventi manifestazioni erano presenti alcune associazioni regionali italiane, un folto pubblico italiano e lussemburghese e una nutrita rappresentanza di alpini della sezione ANA del Granducato, con il vessillo.
    Il ricevimento nei saloni del Consolato italiano ha concluso le celebrazioni.


    La deposizione della corona di fiori, alla presenza dell’Ambasciatore e del Console d’Italia, insieme a rappresentanze militari italiane e alpini della sezione A.N.A. del Granducato. (foto Lucien Wolff La Voix)