La Vallecamonica e l’ambiente

    0
    9

    La visita dei responsabili di Pc alla sede della Comunità Montana della Valle Camonica è stata l’occasione per impostare la prossima esercitazione di Protezione Civile del 2º Raggruppamento. 

     

    Alla presenza del vice Presidente sezionale vicario Mario Sala, dei dirigenti e dei funzionari dell’ente territoriale e dei rappresentanti della Sede Nazionale e sezionale che sovrintendono le tematiche della Protezione Civile, sono state tracciate le finalità e gli ambiti di riferimento, le componenti e le strutture operative partecipanti, la tipologia dell’esercitazione, oltre a definire gli scenari di rischio per i volontari, in applicazione del dispositivo legislativo sulla sicurezza sul lavoro.

    Stabilita la data – l’esercitazione sarà dal 17 al 19 giugno – l’attenzione si è concentrata sulla tipologia degli interventi di prevenzione e bonifica ambientale, che sarà effettuata sul reticolo minore dei corsi d’acqua in oltre 23 Comuni della valle. Un’attività fondamentale per la salvaguardia del territorio, per la prevenzione dei rischi idrogeologici e per la preparazione degli alvei a sopportare eventuali abbondanti precipitazioni.

    La collaborazione della Comunità Montana sarà ampia perché accoglierà sul territorio un migliaio di volontari della Pc Ana. Tra l’altro l’esercitazione si occuperà anche del ripristino strutturale di alcuni luoghi della Grande Guerra, in particolare quelli legati alla Guerra Bianca con un intervento sugli insediamenti militari, avamposti dei nostri soldati.

    Giuseppe Bonaldi