L'Alpino

    0
    17

    Mio padre, Ugo Adolfo, artigliere da montagna e grande invalido di guerra è deceduto tre mesi fa all’età di 88 anni. Egli ha sempre ricevuto L’Alpino: ricevere e sfogliare il mensile è stato per lui veramente importante per sentirsi parte della grande famiglia degli alpini e affrontare con più spirito e forza le difficoltà della vita. Per questo sento il dovere di ringraziarla per il lavoro che svolge assieme a tutti i suoi collaboratori.


    Emilio Giacomi Roma


    Per noi della redazione sapere che L’Alpino porta, oltre che notizie anche conforto, è motivo di grande commozione. Siamo lieti di questi risultati.