Il direttore su Rai3

    0
    5

    Buonasera, sono un alpino che, per problemi di famiglia, non ha potuto partecipare quest’anno all’Adunata!

    Tramite Rai3 ho avuto modo di apprezzare i suoi commenti durante quel poco di sfilata che hanno trasmesso. La sua franchezza, semplicità e chiarezza ha colto nel segno il senso dell’alpinità. Le auguro buon lavoro.

    Alpino Massimo Giara – Vercelli

    Grazie, caro Massimo. Il tuo apprezzamento si unisce a quello di molti italiani, anche giornalisti, che hanno avuto modo di seguirci. Ho cercato di spiegare il senso della parola onestà, ho voluto ricordare come l’alpinità attinga alle tradizioni migliori delle nostre famiglie, semplici e laboriose. Ho trovato il modo di parlare anche ai preti che hanno “paura” della preghiera dell’Alpino. Ho ricordato loro che più che della preghiera, dovrebbero aver paura di perdere gli alpini.