Il coro ANA Latina vincitore del 12 Torneo internazionale di musica

    0
    45

    Il 2 luglio hanno avuto luogo all’Arts Academy di Roma e all’oratorio del Caravita le semifinali e le finali del prestigioso torneo internazionale di musica al quale sono ammessi musicisti diplomati e non, di ogni nazionalità, senza limiti di età. Sono previste tutte le discipline, pianoforte, fiati, archi, bande, canto singolo o corale, jazz ecc. I concorrenti sono stati scelti da commissioni formate da musicisti di fama internazionale durante selezioni in Spagna, Francia, Germania, Belgio, Italia, con le finali previste a Roma. Nel comitato d’onore nomi notissimi come Salvatore Accardo, Cecilia Gasdia, Uto Ughi.

    Tutta la manifestazione è stata ideata da Luigi Fait, giornalista e musicista RAI. La partecipazione del coro ANA di Latina è stata voluta dal suo direttore Francesco Milita e dal presidente dell’ A.N.A. di Latina Nicola Corradetti. Per la categoria cori e bande sono giunti alle semifinali nove complessi, provenienti da Parigi, Ascoli Piceno, Bari, Erba, Rovigo, San Donà di Piave, Verona, Chieti e Latina. Alla finale sono arrivati due complessi: il coro M.A. Ingegneri di Verona e il coro ANA Latina. Nel concerto finale i due cori hanno cantato sei pezzi ciascuno, e particolarmente apprezzate sono state le armonizzazioni del maestro Milita dei canti Il ponte di Perati, La tradotta, C’era un cannon. Ha vinto il coro ANA Latina, primo coro ANA a vincere il torneo.