E’ stata una svista

    0
    60

    Leggo sempre con molta attenzione la nostra rivista e apprezzo, in particolare, l’intelligenza e la saggezza con cui risponde alle questioni sollevate dai lettori. Vorrei complimentarmi per l’eccezionale numero speciale di luglio, ma non posso non restare allibito leggendo, mentre si ricordano gli amici di Giuseppe Novello, alla fine di pagina 20 e inizio di pagina 21, che a Guareschi è attribuito il nome di Giuseppe. Non penso a ignoranza del redattore, ma a una svista! Giovannino Guareschi è uno degli autori italiani più letti al mondo, nonostante continui una sorta di ostracismo nei testi scolastici italiani, ed è grave non citarlo almeno con il suo nome.

    Ivano Zordan Gruppo di Semonzo, Sezione Bassano del Grappa

    Hai ragione caro Ivano. È stata una svista di cui ci scusiamo.