E il cappello?

    0
    69

    Articolo di tipo Lettere al Direttore pubblicato nel numero di Gennaio 2019 dell’Alpino

    Sono un sottufficiale alpino in pensione e vorrei segnalare una cosa che mi ha un poco meravigliato. Mi trovavo a Roma per visitare ed osservare i numerosi e importanti monumenti della città. Mentre attraversavo le varie piazze e vie ho notato con un certo orgoglio i militari in servizio per rendere più sicura la citta.

    Ho però notato con un certo stupore che le pattuglie composte da militari alpini indossavano il berretto da montagna anziché il più riconoscibile cappello alpino, ho chiesto loro del motivo perché indossassero il berretto da montagna, mi hanno risposto che eseguivano gli ordini ricevuti. Non pensa anche lei direttore che sia un po’ svilente non indossare il cappello alpino? Con il berretto da montagna ben pochi, a parte gli addetti ai lavori, li riconoscono come alpini.

    Carlo Linardi Gruppo di Lavis, Sezione di Trento

    La mimetica vuole la norvegese che ha il fregio alpino con il numero del reparto, dunque ben identificabile. È solo una questione di regolamento.