Dalla Romania: grazie, alpini

    0
    68

    Riceviamo e pubblichiamo: Carissimi fratelli in Cristo, sono lieto di informarvi che i due TIR inviati in Romania per la Casa Famiglia sono arrivati bene. Il primo con materiali edilizi, alimenti e vestiario, il secondo con trattore, aratro, elettrodomestici, biciclette. Tutto andrà a buon fine, ma siamo soprattutto grati per il trattore che ci consentirà di risparmiare molto sui lavori agricoli .


    Don Gabriele Buboi Oradea (Romania)


    La lettera non è diretta a noi, ma all’alpino Pietro Simonitto, del gruppo ANA di Muris di Ragogna del quale ha parlato in Zona Franca di ottobre il nostro socio Germano Affaticati. Simonitto è un altro alpino affetto da mal
    d’altruismo e non sta bene se non aiuta il prossimo. Lode anche a lui e a tutti
    coloro che hanno contribuito alla raccolta del materiale e dei macchinari
    dell’Istituto romeno che ospita i bambini orfani.