Coro Scricciolo Cameri

    0
    597

     

    Il coro Scricciolo nasce nell’aprile del 1980, unitamente al gruppo alpini di Cameri, sezione di Novara, per volont di un primo nucleo di cantori con la penna nera.
    Pochi ma buoni, si dovrebbe dire, perch in poco tempo riescono a coinvolgere altri amanti del canto popolare e cos, nel giro di pochi mesi, il coro prende forma e vita. Con un nome forse un poco fantasioso, fuori dal comune, ma tutto sommato anche simpatico.
    Il repertorio spazia dai tradizionali canti alpini e di montagna, lanciati dalla SAT, alla nuova coralit di Bepi De Marzi, ai canti del Vecchio Piemonte di Angelo Agazzani ed alla riproposizione di antichi brani del folclore camerese. Non meno di 150 concerti tenuti in diverse localit del Piemonte, della Lombardia, della Valle d’Aosta, qualche puntata nella vicina Svizzera, due prove la settimana, precedenza assoluta ai concerti per beneficienza e manifestazioni alpine. Questa, in sostanza, la storia del coro Scricciolo. E poich il canto popolare ha coinvolto grandi musicisti ed illustri uomini di cultura, la passione dei suoi coristi ha validissimi motivi per continuare ad esistere e sarebbe assurdo pensare che il tempo potrebbe annullare la loro voglia di cantare e di stare assieme.
    E chiss che, strada facendo, ancora qualcuno senta il desiderio di unirsi a loro. Sarebbe, come sempre stato, il benvenuto a un amico in pi. Con o anche senza la penna nera.