Cambio di comando al 2 Alpini

    0
    486

    Il col. Mario Giacobbi ha concluso il suo periodo di comando al 2º reggimento Alpini di Cuneo. Sotto il suo comando il reggimento ha pagato un pesante tributo alla pace nella missione in Afghanistan durante la quale, in due agguati, sono rimasti uccisi cinque alpini: il capitano Manuel Fiorito, il maresciallo capo Luca Polsinelli, il caporal maggiore scelto Giorgio Langella e i caporal maggiore Vincenzo Cardella e Giuseppe Orlando.

    A loro ha rivolto il pensiero il col. Giacobbi nel salutare il suo reggimento, che in Afghanistan ha dato prova di grande preparazione e professionalità, guadagnandosi il rispetto degli afgani e la stima degli altri contingenti europei. Il col. Giacobbi insegnerà logistica alla Scuola di Applicazione dell’Esercito. Gli formuliamo tanti auguri per questo prestigioso incarico.

    Gli è succeduto il ten. col. ten. Michele Risi, che nel 2003 comandò il battaglione Saluzzo, nello stesso reggimento e che abbiamo avuto modo di conoscere a apprezzare durante i giorni dell’Adunata di Cuneo. La cerimonia del cambio di comando si è svolta nella caserma Ignazio Vian , alla presenza del comandante della Taurinense, generale Fausto Macor, dei sindaci di Cuneo, di Borgo San Dalmazzo, di Saluzzo e Dronero e di numerosi ospiti tra cui una nutrita rappresentanza della Sezione di Cuneo guidata dal consigliere nazionale Bruno Gazzola, con il vice presidente vicario Paolo Meinero e i generali Gennaro Macario (già comandante del 2º) ed Enrico Mellano.