BRESCIA Chiari: inaugurata la sede del gruppo in festa per il 63 di fondazione

    0
    315

     

    Nel giorno del 63 anniversario di fondazione, il gruppo di Chiari ha inaugurato la nuova sede, situata nel parco di Villa Mazzotti. Ci sono voluti due anni di duro
    lavoro per restaurare l’ex abitazione del custode della villa, restituita alla sua antica bellezza. L’inaugurazione si svolta con una tre giorni ricca di manifestazioni collaterali, aperte il venerd sera con la presentazione del libro Piccola enciclopedia storica degli alpini di Alberto Redaelli, scrittore alpino bresciano. Sempre venerd stata inaugurata la mostra fotografica La leggenda
    degli alpini con 250 fotografie della prima e seconda Guerra mondiale. Erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Chiari Bartolomeo Facchetti e il vicepresidente della sezione di Brescia Davide Forlani.
    Sabato si sono svolte le cerimonie in suffragio ai Caduti con la deposizione delle corone al monumento e, in serata, i concerti della fanfara alpina di Villanuova sul
    Clisi e del coro Orobica di Varese, diretto da donBruno Pontalto. Presenti numerose autorit locali e i vessilli delle sezioni di Brescia e di Trento.
    Domenica Chiari si svegliata tra mille penne nere con i vessilli delle sezioni di Milano, Pavia, Varese, Trento, Verona e Bergamo e 79 gagliardetti dei gruppi.
    Hanno aperto la sfilata il vessillo della sezione di Brescia, scortato dal presidente Sandro Rossi, accompagnato dal presidente della sezione di Pavia, Roberto Abbiati, dal sindaco Facchetti, dal generale Romeo Demetrio e da altre autorit civili e militari della zona.
    Sfilando, le penne nere si sono recate al parco di Villa Mazzotti dove don Pontalto ha benedetto la nuova sede e il sindaco Facchetti e il presidente sezionale Rossi hanno proceduto al tagliato del nastro.