BOLOGNESE ROMAGNOLA Ferrara: 70 di fondazione del gruppo

    0
    71

    Il gruppo di Ferrara ha celebrato il 70 anniversario di fondazione. Una giornata di festa, conclusa con l’inaugurazione del cippo in ricordo dei Caduti, alla quale hanno partecipato numerose penne nere sezionali, il presidente Gianfranco Cenni, il prefetto Luciano Mauriello e il vicesindaco alpino Tiziano Tagliani, promotore del progetto.
    Il masso del monumento stato trasportato da Giorgio Pecci e proviene dal monte Kaberlaba di Asiago, che nel 1916 fu teatro dei cruenti combattimenti nel corso dei quali, come ha ricordato il capogruppo gen. Pierluigi Cavallari, molti alpini si fecero onore. Il ricordo andato ai concittadini Caduti: la medaglia d’Argento al V.M. Germano Manini, la medaglia di Bronzo, Ivo Simoni caduto in Albania, Giuliano e Fausto Berretta, Agostino Guaraldi, Giuseppe Molinari e Renato Rizzo.
    Al termine della cerimonia sono state presentate due pubblicazioni: Martino e le stelle di Raffaele Pansini e Giuseppe Molinari: un soldato dimenticato, un libro stampato a cura del gruppo ferrarese che celebra il pluridecorato capo di Stato Maggiore della Julia, nato a Portomaggiore e caduto in Russia nel 43, recensito da L’Alpino nel numero di aprile.