Banco alimentare: un piccolo, grande record

    0
    17

    La generosità è più forte della crisi: nonostante la drammatica congiuntura economica che il nostro Paese sta attraversando, la raccolta del Banco Alimentare svoltasi sabato 26 novembre è stata un successo che ha registrato un incremento del 2 per cento rispetto a quella dello scorso anno, un nuovo record.

     

    Anche in questa circostanza, massiccia è stata la partecipazione degli alpini, la cui presenza in centinaia degli ottomila centri di raccolta (supermercati, centri di grande distribuzione, ecc.) ha suscitato simpatia e predisposto alla donazione. Sono state raccolte ben 9.600 tonnellate di viveri di prima necessità, non deperibili, che nel corso dell’anno saranno distribuiti alle 8.000 strutture caritative convenzionate e a decine di migliaia di singole famiglie indigenti: ne beneficeranno, in tutto, un milione e 400 mila persone.

    Guarda le foto »