Adottiamo un bambino africano

    0
    47

    Sono il segretario del gruppo di Paratico (Brescia); ho letto in Zona Franca di febbraio dell’iniziativa del generale Biondi sull’adozione di bimbi a distanza. L’anno scorso mi sono recato in Malawi, Africa del Sud, dove fame e miseria sono normali. Ho portato la mia testimonianza al consiglio di gruppo e ho lanciato l’idea di adottare un bimbo del posto: ho avuto l’adesione totale. Sono necessari 300 euro all’anno e noi, con una festa alpina di un giorno riusciamo a fronteggiare la spesa, aiutando anche la sua famiglia.

    Alessandro Bellini Paratico (BS)

    Sono certo che il generale Biondi sarà molto soddisfatto di questa tua iniziativa e io con lui. Invito sezioni e gruppi a fare altrettanto: darete un raggio di felicità a tanti fanciulli la cui unica speranza, attualmente, è di arrivare a domani.