ACQUI TERME Nuovo gruppo a Montaldo Bormida

    0
    112

    Domenica 18 giugno è nato il gruppo di Montaldo Bormida. Il presidente della sezione di Acqui Terme, Giancarlo Bosetti, ha consegnato il gagliardetto al nuovo gruppo guidato da Luigi Cattaneo. È stato un avvenimento che ha coinvolto ed emozionato tutto un paese. In un momento d’apparente smobilitazione, determinato dalla sospensione della leva militare, riunire e amalgamare in un nuovo gruppo gli alpini sparsi nel territorio è un dato che incoraggia. Ed ecco l’orgoglio di appartenere ad un gruppo, di far parte di una sezione anch’essa appena nata. Erano presenti oltre trecento alpini provenienti dal Piemonte, dalla Liguria e dalla Lombardia.

    La sfilata è stata aperta dalla fanfara Valle Bormida, con il vessillo della sezione di Acqui Terme, 25 gagliardetti tra cui spiccava quello del gruppo di Alzano Lombardo, in rappresentanza della sezione di Bergamo. Quindi il Gonfalone del Comune di Montaldo Bormida, i labari delle associazioni d’arma e dei combattenti e reduci, con sindaci della zona e personalità politiche. Gli alpini hanno raggiunto attraverso le vie del paese imbandierato con tricolori e striscioni alpini, la chiesa dove don Paolo, prima della Santa Messa, ha benedetto, tra gli applausi, il nuovo gagliardetto alla presenza della madrina, suor Luigina.

    Dopo la S. Messa, la sfilata è ripresa fino alla lapide dei Caduti dove, dopo l’alzabandiera e l’inno nazionale, è stata deposta una corona d’alloro ed al suono della Leggenda del Piave sono stati resi gli onori a tutti i Caduti per la Patria. Al termine della manifestazione si sono alternati per i saluti ed i ringraziamenti di rito, il capogruppo Luigi Cattaneo, il sindaco Viviano Mazzetti e il presidente della sezione Giancarlo Bosetti. Infine tutti alla Cantina Tre Castelli, per il rancio alpino .