Raccolta fondi per il Mozambico

0
334
Un alpino in Mozambico durante la missione Albatros nel 1993-'94.

Nel trentennale della Missione Albatros in Mozambico, che nel 1993 fu l’ultima a vedere l’impiego di alpini di leva, l’Ana ha deciso di intervenire ancora una volta nel martoriato Paese africano per costruire un edificio religioso ed un oratorio nella città di Pemba.

Qui, infatti, hanno dovuto rifugiarsi le missioni dei Padri Cavanis, in fuga dal Nord del Mozambico, funestato da continui raid terroristici di miliziani armati che mirano ad impadronirsi di territori sempre più ampi.

L’intervento sarà realizzato sotto la supervisione Ana, in accordo con la Diocesi di Pemba, utilizzando soprattutto mano d’opera locale. Per questo è stato deciso di promuovere una raccolta specifica di fondi a cui si può contribuire direttamente utilizzando il seguente IBAN:

IT85 U030 6909 6061 0000 0191 729
presso Banca Intesa Sanpaolo – Fil. 55000 – Milano
BIC: BCITITMM
intestato a Fondazione A.N.A. Onlus Via Marsala 9 – 20121 Milano