Importanti aggiornamenti sull’utilizzo della posta elettronica @ana

0
342

In osservanza alle normative sulla privacy e sulla sicurezza dei dati, dal prossimo 15 febbraio Google non permetterà più l’accesso ai programmi di terze parti (ad es. Outlook, Thunderbird, ecc.) che non soddisfino i requisiti di sicurezza.

GMail, che utilizziamo con le caselle di posta ANA, sarà uno degli ambiti dove si verificherà maggiormente questo effetto. 

Se normalmente consultate la posta elettronica tramite browser (posta.ana.it) potrete continuare a farlo senza alcun problema, mentre i programmi più vecchi (es. Outlook nella versione precedente al 2017) non potranno più funzionare come prima se non si agisce.

Per approfondire è possibile consultare la Guida