Articolo Alpino

IL MASSACRO DI CEFALONIA


  Argomento: Editoria

Articolo di tipo Rubriche  


Ci sono libri la cui lettura impone pause per il blocco mentale che impedisce di continuare. “Il massacro di Cefalonia”, scritto da Hermann Frank Meyer, è uno di questi. L’autore, scomparso nel 2009, effettuò per vent’anni puntigliose ricerche sui crimini di guerra compiuti dalla 117ª divisione cacciatori della Wehrmacht in Serbia e in Grecia e sugli eccidi dei soldati della Divisione Acqui ad opera della 1ª Divisione da montagna ed altre unità a Cefalonia e a Corfù. L’autore individua reparti, compagnie, plotoni, ricostruisce l’azione di ufficiali, sottufficiali e persino di soldati del Reich, documenta episodi e circostanze - anche di inutile e gratuita ferocia - attraverso la ricostruzione dei documenti e il racconto di protagonisti e scampati all’eccidio, compresa la fucilazione del gen. Gandin, che inutilmente trattò con il generale Hubert Lanz, comandante del XII Corpo d’armata.

Seguirono pochi giorni di combattimenti impari, poi l’ordine di Hitler di fucilare tutti, ufficiali e soldati di truppa accusati di tradimento solo perché preferirono la morte al disonore. Il libro rivela tanti particolari inediti del calvario dei nostri soldati. Della disperazione, della rabbia, della dignità davanti ai carnefici, di come vennero abbandonati volutamente insepolti migliaia di morti. Della instancabile opera dei cappellani per tentare di salvare qualche vita. Dei plotoni di esecuzione che smisero dopo ore e ore solo perché non ne potevano più. Delle centinaia di italiani salvati dalla popolazione dell’isola. Dei “Das erinnere ich nicht” (non ricordo) del dopoguerra, di come il generale Lanz venne condannato dal tribunale di Norimberga a 12 anni di carcere, scontandone solo tre, e dell’assenza al processo della controparte italiana: era già iniziato il politicamente corretto. (ggb)

HERMANN FRANK MEYER Prefazione di Giorgio Rochat, a cura di Manfred H. Teupen

IL MASSACRO DI CEFALONIA - Il massacro di Cefalonia e la 1ª Divisione da montagna tedesca

Pagg. 491 – euro 29, Gaspari Editore, Udine – tel. 0432-512567; www.gasparieditore.it info@gasparieditore.it

  31/10/2013

Commenti 0

 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits