VALSESIANA – Alunni e alpini insieme

    0
    71

    Grande soddisfazione per la Sezione Valsesiana che ha voluto premiare con un riconoscimento tangibile (un assegno) e uno morale (una pergamena) l’Istituto che ha svolto la ricerca risultata la migliore tra quelle presentate dalle scuole sul territorio. Il premio per il concorso “Il Milite… non più ignoto” è andato al “Giovanni XXIII” di Grignasco per il lavoro di ricerca svolto dalle due classi terze coordinato con passione, pazienza e competenza dalla prof. Daniela Savoini. 

    Presenti oltre la dirigente scolastica, il sindaco, il Presidente sezionale, i docenti, gli alpini e i genitori. Davvero incredibile l’entusiasmo con gli quale gli studenti hanno svolto nell’arco dell’anno scolastico il lavoro per arrivare a concludere la ricerca. Hanno così scoperto il lavoro di gruppo, dove sono e come accedere agli archivi storici comunali, a quelli della biblioteca comunale, il significato del monumento ai Caduti con tutti quei nomi incisi sulle lapidi che lo rivestono, perché alcune vie del paese sono dedicate a personaggi a loro sconosciuti sino a poco tempo fa. Ma soprattutto hanno imparato ad amare e a conoscere quanto i loro trisnonni hanno fatto per la Patria.

    È stata anche una occasione per approfondire il legame tra studenti ed alpini, proprio questi ultimi, infatti, hanno seguito i ragazzi durante il percorso scolastico, grazie anche al Centro Studi sezionale sono state ripercorse insieme le fasi salienti del conflitto 1915-1918, sono stati organizzati incontri con i reduci del secondo conflitto e brevi lezioni sulla storia dell’Associazione Nazionale Alpini dal 1919 ad oggi. Una cerimonia semplice ma ricca di emozioni e simpatia. Il grazie è per tutti coloro che hanno permesso questi momenti.

    Aldo Lanfranchini