NEW YORK – Quei Caduti dimenticati

    0
    44

    La sezione ANA di New York ha ricordato una pagina di storia dimenticata del sacrificio del lavoro italiano all’estero. Nel 1892 a Krebs (odierno Oklaoma) l’attività estrattiva del carbone andava a tutta forza, con l’inosservanza delle leggi federali del lavoro. Intere famiglie lavoravano nelle miniere, e gli italiani erano numerosi.

     

    Un’esplosione nella miniera n. 11 di Krebs, causò 139 morti, un numero imprecisato di dispersi, ed un centinaio di feriti gravi. Il prezzo pagato dalle famiglie italiane fu altissimo, nella lista ufficiale dei deceduti lo stesso cognome compariva anche tre volte. Una delle tante tragedie dimenticate legate al lavoro italiano all’estero. La Sezione di New York, a nome di tutti gli italiani e soprattutto di quelli che vivono e lavorano negli USA, ha deposto un semplice mazzo di fiori bianco rosso e verde e due bandierine tricolori davanti al monumento di Krebs che ricorda i Caduti in miniera.