Croci senza nome

    0
    12

    Sono un ex sergente alpino con padre Kaiserjäger che chiede perché nel cimitero militare di Vallalta, vicino al Passo Vezzena, ci sono cento croci senza nome. Anni fa tutti i Caduti avevano un nome inciso su una targhetta di ottone in ogni croce, ora sono diventati cento Caduti austriaci ignoti! Gli alpini di Luserna curano il cimitero, forse quando hanno rifatto le croci hanno perso l’elenco delle tombe, forse altre cause, ma qualcuno avrà l’elenco dei nomi e allora pregherei che vengano ripristinati perché i familiari hanno scritto i nomi dei loro cari sui sassi della croce al centro del cimitero. Forse a qualcuno non interessa, ma la memoria di mio padre mi spinge a chiedere aiuto. Confido nel suo interessamento affinché tutto ritorni come prima, anche se sono Caduti austriaci.

    Bruno Pancheri, Cles (Trento)

    Caro Bruno, il papà è il papà, senza altre specificazioni di lingua o quant’altro e onorarlo è un diritto e un dovere di ogni figlio. Giro la tua segnalazione alla Sezione di Trento per vedere quanto si potrà fare.