CREMONA-MANTOVA – I bocia di Caselle Landi

    0
    59

    Premiata la storia Il concorso nazionale per le scuole “Il Milite… non più ignoto” è approdato anche sul territorio di Cremona. Il Presidente sezionale Giovanni Alchieri e il Capogruppo Bassa Lodigiana Castiglione d’Adda, Gianluigi Ferrari hanno premiato nel polo scolastico di Caselle Landi, la classe vincitrice che ha presentato un progetto davvero interessante partito proprio dalla ricerca dei Caduti attraverso il monumento del paese. 

     

    Oltre al premio di 200 euro, gli alpini hanno donato anche il guidoncino della Sezione e del Gruppo Bassa Lodigiana Castiglione d’Adda, Gruppo di riferimento per il paese di Caselle Landi. Anche gli insegnanti hanno voluto omaggiare le penne nere donando loro un acquarello raffigurante le montagne a ricordo di una bella esperienza che ha visto gli alpini accompagnare oltre 80 ragazzi ad Aosta per una gita didattica qualche mese fa. E chissà che l’anno prossimo non si riesca ad organizzare una due giorni per visitare il sacrario di Redipuglia e la zona del Carso e di Trieste. Il futuro ci attende!