CIVIDALE Penne nere in festa a Povoletto per gli 80 anni del gruppo

    0
    40

    Grande festa a Povoletto per celebrare l’80º compleanno del gruppo, guidato da Giancarlo Ballico. La concomitanza del raduno sezionale, che ha raccolto l’intera famiglia cividalese, è stata una splendida occasione per incontrare amici e simpatizzanti e per ricordare e ringraziare quanti hanno gestito il gruppo negli anni. La manifestazione si è aperta con l’alzabandiera e l’omaggio ai Caduti, alla presenza di un picchetto armato e la fanfara della Julia .

    C’erano numerose le autorità civili e militari, il consigliere nazionale Dante Soravito De Franceschi e una rappresentanza degli IFMS, con gli stendardi in o­nore delle 9 nazioni che vantano nei loro eserciti la presenza di truppe da montagna. In serata la rassegna corale, presentata da Enzo Driussi, ha visto alternarsi sul palco il coro Monte Nero di Premariacco, il coro ANA di Piovene di Rocchette (Vicenza), il coro dei Crodaioli di Arzignano.

    Il giorno seguente la sfilata ha raccolto penne nere provenienti da tutta la regione e non solo. Significativo è stato il gemellaggio del gruppo di Povoletto con il gruppo di Arzignano (Vicenza), guidato da Paolo Marchetti. Nel pomeriggio, prima della chiusura dei festeggiamenti, il gruppo di Povoletto ha portato a termine la raccolta di fondi per la costruzione di un dispensario in una regione della Repubblica Centro Africana sprovvista di strutture sanitarie. Il capogruppo Ballico ha consegnato alla responsabile della Congregazione delle suore francescane missionarie del Sacro Cuore l’ultima parte della somma raccolta che nei tre anni ammonta a oltre 20.000 euro.