CADORE – Over novanta in festa

    0
    38

    Grandi festeggiamenti nel Gruppo di Campolongo di Cadore per i soci ultranovantenni. I veci sono ritratti in foto e sono da destra verso sinistra: Ermanno Pomarè (classe 1930), brg. Julia. Nel 1951 ha fatto il Car a Belluno e poi inviato alla Cecchignola a Roma per il corso di autista/meccanico. Poi assegnato alla Bcs del gruppo Belluno del 3º da montagna nella Julia a Tolmezzo, con incarico di autista (è stato autista dell’allora capitano Lorenzo Valditara, poi generale comandante della Cadore).

    È socio fondatore del Gruppo. Elio De Bernardin (classe 1927) anche lui della Julia. Ha fatto la naja nel 1949 nell’8º Alpini, 1º reparto destinato a ricostituire la Julia dopo la guerra. Ha avuto l’incarico di conduttore Mmg per tutta la durata del servizio di leva fino al congedo.

    È il socio più anziano. Guido Buzzo (classe 1932): ha fatto la naja nel 1954 con la Julia e il Car a Bassano del Grappa. Terminato l’addestramento viene trasferito alla neocostituita Cadore. Ha prestato servizio presso il comando di brigata a Belluno, assegnato al settore addestramento – operazioni – informazioni, alle dipendenze del gen. Carlo Ravnic. È socio fondatore del Gruppo. Giorgio De Zolt (classe 1933): naja nella Tridentina e Car a Merano nel 1955, poi destinato alla caserma Piave di Dobbiaco nel gr. Asiago, 2º da montagna della Tridentina.

    Successivamente ha prestato servizio presso la maggiorità di reggimento. A festeggiare i veci, il capogruppo Lorenzo Coluzzi e a una numerosa rappresentanza di alpini del Gruppo con aggregati e “penne rosa”. Tra gli aggregati del Gruppo Campolongo spicca, accosciato sulla destra, il campione del mondo di sci di fondo Maurilio De Zolt.