Benemerenza all’Ana

    0
    14

    Le molteplici attività di soccorso svolte dai volontari della Protezione Civile dell’Ana durante l’emergenza terremoto che ha colpito nell’estate del 2012 il territorio padano dell’Emilia Romagna, sono state premiate dai principi di Borbone-Parma con la Medaglia d’Argento del Principe ai Benemeriti della Sanità pubblica.

     

    Il riconoscimento è stato consegnato alle Sezioni Ana di Parma e Piacenza in due serate diverse, ugualmente emozionanti, presso la basilica magistrale costantiniana di Santa Maria della Steccata e nella sala dei Fasti di Palazzo Farnese. Il principe Carlo Saverio di Borbone-Parma e Annemarie, duchi di Parma e Piacenza, insieme ad altri membri della Real Casa di Borbone-Parma, hanno consegnato ai Presidenti sezionali Roberto Cacialli e Roberto Lupi le onorificenze dinastiche.

    L’Associazione era rappresentata dal Consigliere nazionale Mauro Azzi, dal Coordinatore della Pc Ana Giuseppe Bonaldi e dal segretario nazionale Michele Longo, accompagnati da diversi volontari della Protezione Civile, perché sono naturalmente loro i destinatari del riconoscimento. Significativa e rilevante la motivazione dell’onorificenza: “In occasione di pubbliche calamità, posponendo la personale sicurezza all’amore fraterno e gareggiando con la pubblica beneficenza, seppero mostrarsi vigili all’esecuzione dei provvedimenti, instancabili nei luoghi di cura, apportatori di sollievo al dolore e di conforto all’animo, generosi nel porgere ricovero insieme e soccorsi”.

    Dopo la consegna il principe e gli altri membri della Real casa si sono intrattenuti con gli alpini, elogiando la nostra Associazione, ben conosciuta e apprezzata, per l’impareggiabile contributo che offre in situazioni critiche e per l’esempio che dà in ogni altra occasione. (g.b.)