14.3 C
Milano
giovedì, 13 Giugno 2024

In alto Lario e Valtellina l’esercitazione del 5 Alpini

  Il 5º Alpini, al comando del col. Simone Giannuzzi ha compiuto una complessa esercitazione in alto Lario e in Valtellina durata due settimane. Vi...

Cosa ne penso della leva breve

  Mi par di sentirli quei veci che sono oggi ancora in vita, alcuni dei quali, in tempi ormai tanto lontani e troppo spesso da...

Successo della Colletta alimentare: +3 rispetto al 2008!

Si è svolta sabato 28 novembre in oltre 7600 supermercati e ipermercati la 13ª edizione della Giornata nazionale della colletta alimentare. Grazie all'aiuto di più di 100.000 volontari sono state raccolte 8.600 tonnellate di prodotti alimentari che saranno distribuiti agli oltre 8.000 enti convenzionati con la Rete Banco Alimentare che assistono 1,3 milioni di persone ogni giorno.

‘Obiettivo sulla montagna’: il primo premio va all’alpino Giuseppe Bisaro

  Anche quest'anno la nostra redazione ha messo ai voti le foto pubblicate nella rubrica Obiettivo sulla montagna , decretandone il vincitore. Il primo premio...

La Tesina di Mattia

  Nel mese di ottobre il giovane Mattia accompagnato dallo zio alpino Pierpaolo Serpini del gruppo di Vedano Olona, ha consegnato al presidente della commissione...

Dove gli altri non arrivano, voi ci siete

Imponente cerimonia in piazza Duomo a Milano, nella ricorrenza della celebrazione della S. Messa a suffragio dei Caduti. Una celebrazione voluta, nel 1956, da Peppino Prisco, che tradizionalmente si conclude al Sacrario in piazza Sant'Ambrogio e che negli ultimi anni è andata comprendendo purtroppo anche i Caduti nelle missioni di pace. Tantissimi gli alpini che sin dalle 8,30, si sono raccolti in piazza Fontana per poi sfilare fino in piazza Duomo.

Danzica, cattiva coscienza dell’Europa

  Nel 1939 erano ormai manifeste le intenzioni di Hitler di unire il popolo tedesco nel Terzo Reich, senza discontinuità territoriale. Pensava soprattutto alla Prussia...

Il coro Malga Roma a El Alamein

  El Alamein! Finalmente si realizza un sogno. Non un semplice pellegrinaggio, ma la partecipazione alle cerimonie presso il Sacrario italiano e quello inglese che...

Fossa e Torino, la stessa solidariet

L'Aquila, terremoto 2009: resterà nella storia del nostro Paese non solo per il numero di vittime ma soprattutto per la devastazione di un territorio, per i danni materiali, gli edifici storici distrutti, l'economia compromessa. Ancora una volta gli alpini sono accorsi, portando aiuto alle popolazioni e lasciando il segno del loro passaggio. Sono gli stessi alpini che a Torino, su richiesta del prefetto Paolo Padoin, sono attivi alla caserma Lamarmora dove sono alloggiati rifugiati politici fuggiti da paesi sconvolti dalla guerriglia e da lotte fratricide, ai quali la disponibilità e lo spirito di servizio delle penne nere rendono la permanenza meno gravosa.

I 104 di Luigi Secondo Martinetto

  È l'alpino più vecchio d'Italia. Luigi Secondo Martinetto ha compiuto 104 anni. È stato festeggiato alla casa di riposo San Vincenzo a Valsalice, dalle...

Alla Fenice di Venezia apre la stagione una Prima’ dell’alpino Bruno Maderna

  La Fenice di Venezia ha inaugurato la stagione sinfonica con il Requiem di Bruno Maderna, una prima assoluta dell'opera del grande maestro, che si...

ULTIMI ARTICOLI

Andrea Cainero

Nato il 26 luglio 1973 a Udine, è dottore commercialista iscritto nel “Registro dei revisori contabili”. Ha prestato servizio nel 1998-’99, prevalentemente al Comando...

Giuseppe Vezzari

Remo Facchinetti

Mario Baggio

Giovanni Badano