9.2 C
Milano
giovedì, 22 Febbraio 2024

Friuli in festa per i 60 anni della Julia

Le Brigate alpine sono pezzi di cuore. La Cadore , l' Orobica e la Tridentina vivono nella nostra memoria e nella nostra storia. Perpetuano i loro valori e tradizioni la Taurinense e la Julia . Oggi la Brigata Julia compie sessant'anni. Sessant'anni da quel dopoguerra in cui fu ricostituita con questo mitico nome, caro soprattutto a veneti e friulani.

Una leggenda che continua

  La Brigata alpina Julia , erede delle gloriose tradizioni dell'omonima Divisione di cui perpetua il nome, viene costituita ad Udine il 15 ottobre 1949....

Quei ragazzi di Aosta ’41, che Dio li benedica

  Novanta. E non dimostrarli. Età rispettabile. Non sono in tanti a raggiungerla. Gli acciacchi, sono forche caudine. Le fatiche di una gioventù spesa al...

Come eravamo, come siamo

  Questo è il testo che Giulio Bedeschi scrisse sul numero speciale de L'Alpino in occasione del 50º dell'ANA. È un testo straordinariamente attuale, a...

La storia dell’ANA, pronto il secondo volume

Si legge quasi sorseggiandolo, a piccole gocce, distillate in quella lunga teoria che diventa un bel libro: ripercorre un arco temporale di 16 anni di Storia dell'ANA fino al 2008, partendo dal 1993, dove si erano fermati i quattro autori del primo volume, Vitaliano Peduzzi, Nito Staich, Luciano Viazzi e Arturo Vita e conclude un percorso associativo di novant'anni. Storia dell'Associazione Nazionale Alpini In marcia nel nuovo millennio sarà presentato ufficialmente ad Asiago, in occasione del pellegrinaggio sull'Ortigara, il pomeriggio di sabato 11 luglio, al Teatro Millepini.

Il Labaro a Roma per la Festa dell’Esercito

  A Roma, alla festa per il 148º anniversario della costituzione dell'Esercito Italiano, tenuta alla caserma Gandin, sede della brigata Granatieri di Sardegna, c'erano anche...

Alpini oggi: gente pragmatica che predilige i fatti alle apparenze

  La professionalizzazione dell'Esercito ha richiesto una profonda riflessione per individuare nuovi schemi di riferimento che consentissero di mantenere una chiara connotazione alpina delle truppe...

In cammino, dall’8 luglio 1919

Sono passati novant'anni da quell'8 luglio 1919, quando un gruppo di reduci della Grande Guerra approvò lo Statuto sociale decretando quindi ufficialmente la costituzione dell'Associazione Nazionale Alpini. Erano tempi incerti nei quali i reduci vivevano lo sconforto di non riconoscersi più, o quasi, nel Paese per il quale avevano combattuto e per il quale tanti loro compagni erano Caduti. Ma il senso del dovere e l'amore per la Patria ebbero, nonostante tutto, il sopravvento e nacque un'Associazione destinata a durare. Forse nessuno di quei reduci avrebbe pensato che i loro figli, i nipoti, i pronipoti l'avrebbero fatta grande.

Il campione assoluto Francesco Santus

Grande successo ha avuto a Limone Piemonte l'ultima gara sciistica della stagione, il 43º campionato nazionale di slalom gigante, al quale hanno partecipato 400 atleti di 37 Sezioni, divisi per categorie, e militari del 2º reggimento Alpini e del 1º reggimento artiglieria da montagna. Il campo gare era sulle piste della Riserva Bianca (Limone 1400), ottimamente preparate dallo staff della Lift, nonostante le condizioni meteo sfavorevoli.

ULTIMI ARTICOLI

Aperte le iscrizioni ai Campi Scuola ANA 2024

L’Associazione Nazionale Alpini nel 2024 organizza 13 Campi Scuola per ragazze e ragazzi dai 16 ai 25 anni, della durata di 15 giorni ciascuno....