15.6 C
Milano
mercoledì, 20 Ottobre 2021

Ritrovarsi al Tomba

La salita sul Tomba è di buon’ora perché la gente di montagna è abituata a rendersi operosa fin dalle prime luci dell’alba. Ci siamo...

Cerimonia a Malga Fossetta il 4 agosto

Domenica 4 agosto la Sezione di Bassano del Grappa commemorerà i Caduti della battaglia di Malga Fossetta, al Sacello eretto in loro memoria, con...

BASSANO DEL GRAPPA – Rimesso a nuovo il monumento ai Caduti

In occasione del centenario della Grande Guerra, è stato sistemato e nuovamente inaugurato il monumento ai Caduti eretto sull’Asolone nel 1967, sulle cui vette...

BASSANO DEL GRAPPA – Incontro con il gen. Farina

Rimarrà una serata indimenticabile quella organizzata dal Gruppo di San Zenone su richiesta della Sezione di Bassano del Grappa, del suo Presidente Rugolo e...

Breganze ricorda i Caduti di Nikolajewka

Sabato 26 gennaio il gruppo alpini di Breganze commemorerà il 76° della battaglia di Nikolajewka al Tempietto di Santa Lucia. La cerimonia inizierà alle...

La Grande Guerra in un documentario presentato a Breganze

Venerdì 6 luglio, alle ore 20,30 presso “Cantina Ca’ Biasi” (in via Fratte, 12 a Breganze, Vicenza) verrà presentato il documentario storico di Attilio...

BASSANO DEL GRAPPA – L’aiuto alpino in Brasile

Nel 2002 in una zona povera del nord est del Brasile, l’allora Presidente della Sezione Bassano del Grappa Bortolo Busnardo e gli alpini della Sezione hanno costruito una scuola materna ed elementare che oggi ospita 250 bambini dai 3 ai 12 anni. La scuola è stata intestata a “Mauro Bonotto”, un ragazzo morto in un incidente in montagna e finanziata dalla famiglia di Mauro.

BASSANO DEL GRAPPA – Un’amicizia lunga cinquant’anni

Ardengo Guadagnin di Bassano del Grappa e Vittorio Abeni di Ome (Brescia) si erano conosciuti nell’ottobre del 1963 in tragiche circostanze quando, arrivati con i propri reparti alpini - rispettivamente il Feltre e il Tirano - si erano messi all’opera per soccorrere le popolazioni di Longarone e dei paesi colpiti. 

BASSANO – Ai soldati del Grappa

Una due giorni intensa quella che ha caratterizzato la presenza dell’ambasciatore slovacco Jan Soth nel bassanese e al Sacrario di Cima Grappa in territorio di Crespano (Treviso). In base ad accordi presi con Onorcaduti e con i vertici dell’Ana l’alto rappresentante del Governo slovacco, accompagnato dal direttore generale del Ministero degli Interni slovacco, ha potuto realizzare uno dei sogni della sua vita: onorare i Caduti della sua terra in territorio italiano durante la Prima Guerra Mondiale con lo scoprimento di una targa commemorativa all’interno del Museo storico alla Caserma Milano. 

BASSANO DEL GRAPPA – Premiati i ragazzi di Liedolo

I ragazzi in sala erano tutti emozionati. La loro brava insegnante, Stefania Giollo, nascondeva a stento la sua commozione e la soddisfazione. Un evento nuovo e imprevisto: la classe 5ª della scuola primaria G. Barbarigo di Liedolo ha vinto per l’anno 2016 il primo premio nella fase sezionale del concorso “Il milite… non più ignoto”, bandito dall’Associazione Nazionale Alpini.

MONDOVÌ E BASSANO – Sezioni gemelle

 Il 13 aprile scorso nella sede dell’Ana a Milano è stato firmato il documento ufficiale che sancisce il gemellaggio tra le Sezioni di Bassano del Grappa e Mondovì. Il Presidente nazionale Sebastiano Favero ha voluto presenziare per apporre la propria firma sulle tre copie delle pergamene, accanto a quelle dei Presidenti Giampietro Gazzano di Mondovì e Giuseppe Rugolo di Bassano del Grappa (nella foto insieme al Presidente Favero).

La 3ª marcia “Sui sentieri dei soldati del Grappa”

La terza edizione della marcia “Sui sentieri dei soldati del Grappa”, nel centenario della Grande Guerra, si svolgerà sabato 8 luglio con partenza da “Camposolagna” (1.000 metri), nel Comune di Pove del Grappa.
La marcia a passo libero prevede percorsi di 4, 8, 13, 20 km, ad anello con passaggi escursionistici di montagna con tratti sterrati, su strade asfaltate e in trincee e camminamenti militari.

ULTIMI ARTICOLI

L’Ana è… protezione civile

Il video presentato dall'ANA alla 3° edizione della Settimana Nazionale della Protezione Civile.