11.6 C
Milano
domenica, 25 Febbraio 2024

Inaugurate 5 mostre oggi a Treviso: fine settimana all’insegna della cultura

#alpiniadunata2017

Un tuffo nei fasti della Repubblica di Venezia nella prima mostra inaugurata stamattina alle ore 10.30 a Palazzo dei Trecento di Treviso, promossa dal centro Studi del Piave rappresentato Antonio Zanatta nell’ambito delle iniziative legate all’Adunata delle penne nere. Allietati dalle note dell’orchestra Scuola Media Coletti, diretta dal Maestro Placido Sanson, gli Alpini hanno vissuto momenti speciali grazie anche ai figuranti della Compagnia Antica Torre di Breda di Piave, in abiti medievali. 

La pioggia non ha fermato i 352 Alpini protagonisti della marcia dei Cent’anni da...

#alpiniadunata2017

Oltre 350 Alpini, 240 chilometri percorsi, 63 cippi e lapidi ai caduti onorate: ecco i numeri della “Marcia dei Cent’anni” che ha seguito l’asta del Piave, il fiume sacro alla Patria, dalle sorgenti di Sappada alla foce di Cortellazzo. Partiti ieri all’alba, gli staffettisti si sono alternati nella corsa senza lasciarsi intimidire dal freddo e dalla pioggia. Ieri sera sono arrivati in 30 in piazza a Valdobbiadene dove li attendeva la banda cittadini e i presidenti delle sezioni organizzatrici dell’Adunata: Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto e Valdobbiadene. 

L’11 maggio a Treviso verrà presentata la 91ª Adunata di Trento

Giovedì 11 maggio, alle ore 11, nello stand Trentino in piazza del Duomo a Treviso verrà presentata la 91ª Adunata nazionale che si svolgerà l'11, 12 e 13 maggio 2018 a Trento. 
Nell'occasione verrà anche presentato ufficialmente il logo ufficiale dell'Adunata.

In ricordo dei Caduti al monumento di via Caccianiga

Il prossimo 11 maggio, alle ore 17, presso il monumento "L'Alpino nella bufera", opera del Maestro Carlo Balliana, in via Caccianiga a Treviso, è in programma una cerimonia in ricordo dei Caduti.

Poesie e fisarmoniche in mostra

#alpiniadunata2017

Ernest Hemingway, Premio Nobel per la letteratura nel 1954, durante la prima guerra mondiale fu inviato come soldato in Italia, in Veneto per la precisione. Vi è rimasto per pochi giorni: dalla fine di giugno all’8 luglio 1918. Eppure quei luoghi e quelle vicende hanno segnato profondamente la sua vita e le sue opere. Per questo motivo nel 2015 il gruppo Sogedin di Monastier ha voluto realizzare una mostra per far conoscere a tutti attraverso foto, testi e reperti storici, i passaggi più significativi dei suoi libri in cui vengono raccontate le esperienze avute da Ernest Hemingway in terra veneta, ed in particolare trevigiana, durante la prima guerra mondiale.

A Treviso un week end di mostre a partire dalla Serenissima per arrivar allo...

#alpiniadunata2017

Dopo l’inaugurazione della prima mostra, “Con la penna nera dal Piave alla Moldava” che rimarrà aperta al Portello Sile fino al 21 maggio, nuove aperture in vista nel fine settimana a Treviso per le numerose esposizioni ideate dal Centro Studi del Piave nell’ambito dell’Adunata Alpina. Sabato 6 maggio nella suggestiva cornice di Palazzo dei Trecento, si potranno scoprire i segreti della Repubblica di Venezia e i suoi risvolti nel territorio trevigiano grazie alla mostra “La Serenissima” curata da Remo Martini con documenti, oggetti, carte e rarità notevoli.

Conferenza stampa sul programma della Sezione di Vittorio Veneto all’Adunata

Il prossimo 8 maggio, alle ore 11, nella Sala di Rappresentanza del Municipio di Vittorio Veneto (in Piazza del Popolo, 14), è in programma la conferenza stampa per illustrare le iniziative della Sezione di Vittorio Veneto dedicate all'Adunata di Treviso, in particolare la partenza dei muli vittoriesi che parteciperanno all'Adunata la prossima settimana.

Trecento alpini daranno vita sabato e domenica alla Marcia dei Cent’anni

#alpiniadunata2017

“L’Adunata del Piave” nel centenario della Grande Guerra non poteva non prevedere una manifestazione che rendesse omaggio al fiume sacro alla Patria. La Marcia dei Cent’Anni di qua e di là del Piave” è una staffetta podistica non competitiva che il 6 e 7 maggio percorrerà il tragitto del Piave dalla sorgente, ai piedi del Monte Peralba in comune di Sappada (2037 metri sul livello del mare), fino alla foce di Cortellazzo in comune di Jesolo.

“Una canzone per l’Adunata”: prima esecuzione assoluta a Treviso

#alpiniadunata2017

Una serata emozionante, con Il Coro dei Cori”, ha fatto rivivere a 400 persone la meraviglia sprigionata da brani della tradizione alpina ma anche da proposte contemporanee come “Quel che resta del giorno”, firmata dal Maestro Angelo Bernardelli (Bresso-Mi), vincitore del concorso di composizione corale “Una canzone per l’Adunata”. Tanti applausi hanno segnato ieri sera all’Istituto Fermi di Treviso il concerto fortemente voluto dalla Sezione ANA presieduta da Raffaele Panno e coordinato magistralmente dal direttore artistico dell’Adunata Ettore Galvani, presidente di Feniarco, Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali. Sessanta coristi appartenenti alle 15 formazioni corali della provincia di Treviso si sono uniti in via eccezionale formando “Il Coro dei Cori” e diretti dal Mo Giorgio Susana hanno interpretato classici come Monte Nero o il Testamento del Capitano e brani contemporanei d’effetto quali Benja Calastoria e Signore delle Cime di Bepi De Marzi. Il tutto grazie alla disponibilità dei singoli direttori di coro.

Dieci cori e otto fanfare in un doppio cd per l’Adunata del Piave-Treviso 2017

#alpiniadunata2017

Dieci cori e otto fanfare per un totale di oltre 600 persone coinvolte. Ecco i protagonisti di un doppio cd inserito in un cofanetto speciale realizzato in vista della 90a Adunata Nazionale ANA, l’Adunata del Piave-Treviso 2017. Il progetto coordinato da Giuliano Martignago, consigliere della Sezione ANA di Treviso, è frutto di un’ampia collaborazione tra le Sezioni che organizzano l’Adunata e dunque vede il coinvolgimento anche di Conegliano, Valdobbiadene e Vittorio Veneto con lo scopo di valorizzare al meglio il patrimonio musicale, i musicisti e i coristi attivi sul territorio.

Oltre mille persone all’Isola dei Morti di Moriago vivono con emozione lo spettacolo “Mille...

#alpiniadunata2017

Oltre mille persone hanno partecipato allo spettacolo “Mille Papaveri Rossi” nella suggestiva cornice dell’Isola dei Morti, a Moriago della Battaglia. Lì dove si svolsero tragici e furiosi combattimenti durante la prima Guerra Mondiale, fondamentali per la vittoria italiana, sono state rievocate le storie dei soldati, i loro sogni, le speranze, le paure, il coraggio senza dimenticare la popolazione civile che subì violenze di ogni genere. L’evento rientra nel programma “Aspettando l’Adunata del Piave” ed è stato fortemente voluto dalla Sezione ANA di Valdobbiadene, coordinato dal Comune di Moriago, con il coinvolgimento di tante associazioni del territorio.

Un libro e una mostra: la “Tribuna di Treviso” per l’Adunata del Piave

#alpiniadunata2017

I ricordi della naja alpina sono il fil rouge di due iniziative messe in campo dalla Tribuna di Treviso per l’Adunata del Piave. La prima consiste nella pubblicazione di un volume fotografico intitolato “Naja Alpina. Le immagini, i ricordi” curato da Paolo Cagnan con una prefazione di Ferdinando Camon.