22.3 C
Milano
lunedì, 8 Agosto 2022

A fine luglio il 56° pellegrinaggio in Adamello

Il 56º pellegrinaggio in Adamello, nell’anno del centenario dell’Associazione, si svolgerà dal 26 al 28 luglio e sarà dedicato alla Medaglia d’Oro al V.M....

Adunata della Sezione Vallecamonica a Bienno

L’Adunata della Sezione Vallecamonica, giunta alla 3ª edizione, si terrà a Bienno il 15 e 16 settembre prossimi. Sabato 15 verrà inaugurata la mostra "Per...

Vallecamonica: 13° raduno sezionale al Montozzo

Domenica 30 giugno gli alpini della Sezione Vallecamonica si raduneranno al Montozzo per commemorare i Caduti, nell’anno del centenario della fine della Grande Guerra. La...

VALLECAMONICA – Benvenuto Presidente

Il Gruppo di Darfo ha avuto l’onore e il piacere di accogliere e festeggiare il Presidente nazionale Sebastiano Favero che ha effettuato una sosta a Darfo Boario Terme, in visita al bel museo della città nella frazione di Fucine e poi per una piacevole serata in compagnia degli alpini. Il giorno successivo avrebbe partecipato alla manifestazione che la Sezione Vallecamonica organizza da oltre dieci anni al Sacrario, per celebrare la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Vallecamonica: adunata sezionale a Pisogne

L’adunata della sezione Vallecamonica, che quest’anno celebra il 95° di fondazione, è in programma il prossimo 16, 17 e 18 settembre a Pisogne.

Cerimonie e serata dedicata alla Grande Guerra per “E noi dell’Edolo”

Il 9 agosto il gruppo alpini di Edolo organizza l’annuale ritrovo “E noi dell’Edolo” in località Mola dove, alle ore 11, sarà celebrata la Messa. Per l’occasione sabato 8 agosto presso la sala cinema della base logistico-addestrativa di Edolo è in programma una serata storica dedicata al ten. Attilio Calvi. Relatore il prof. Marco Cimmino. Nel corso della serata verranno presentati i libri “Scusa nonno, forse io non capisco perché sei andato a fare la guerra” del reduce di Russia Ugo Balzari e “Un cappello alpino sull’Ortigara” dell’alpino Riccardo Giudici.

Il 52º pellegrinaggio in Adamello

Il 25 e 26 luglio le Sezioni di Vallecamonica e Trento organizzano il 52º pellegrinaggio in Adamello, sulle montagne protagoniste nella Grande Guerra. Otto colonne dal versante camuno e due dal versante trentino raggiungeranno le trincee sul Monte Listino per ricordare tutti i Caduti e quest’anno, in particolare, l’alpino Nando Sala (1921-2009), reduce di Russia, combattente nelle Fiamme Verdi del Mortirolo dopo l’8 settembre 1943. Alpino nel cuore, per anni Segretario della Sezione Vallecamonica e instancabile organizzatore del pellegrinaggio in Adamello. La domenica il raduno si svolgerà a Breno, cittadina della media Valcamonica punto di riferimento per l’intero territorio valligiano. 

VALLECAMONICA – Un tributo alla storia

La comunità di Ossimo Inferiore ha vissuto un evento di particolare rilievo sia dal punto di vista storico, sia quale testimonianza della sensibilità e disponibilità di tanti cittadini, nel recupero di beni che il tempo e l’incuria avevano fatto dimenticare. Si tratta della sistemazione del vecchio cimitero, costruito nel 1811 e che fino al 1940 aveva dato sepoltura a poco meno di duemila anime.

VALLECAMONICA – Consolidare i valori alpini

Da sempre le feste sezionali in Vallecamonica sono state realizzate grazie all’impegno del direttivo della Sezione. Quest’anno, per la prima volta, è stato un Gruppo ad assumersi tale onere, quello di Darfo Boario Terme guidato da Mario Sala, che ricopre anche la carica di vicario della Sezione. La complessa organizzazione è stata resa meno gravosa dal fine ultimo: il ricordo e la memoria dei tanti nomi incisi sui marmi dei nostri monumenti e la conseguente volontà di trasmettere i valori che abbiamo ricevuto dai nostri “veci”.

VALLECAMONICA – Un grande Vecio

«Ho novantacinque anni, sono un camuno!» così si presenta il nostro socio Filippo Piccinelli. Ha novantacinque anni, ma solo all’anagrafe. Spirito e mente sono quelli di un giovane montanaro, incline al sorriso e dalla mente fresca. Si dice che l’avanzare dell’età ci renda fragili e che per questo si cerchi conforto. Sarà, sta di fatto che noi questo conforto lo abbiamo ricevuto, ancora una volta dal nostro Filippo. Classe 1919, colonnello degli alpini, consigliere della sezione Vallecamonica dal 1947 al 1980, iscritto al gruppo di Niardo, già preside della scuola tecnica a Breno. La vita di Filippo è una tela intessuta di avvenimenti e persone che hanno segnato un secolo, il Novecento.

Celebrazioni del 4 Novembre al Passo del Tonale

Il prossimo 4 Novembre la sezione Vallecamonica celebrerà la Festa dell’’Unità Nazionale Giornata delle Forze Armate al Passo del Tonale.

VALLECAMONICA – In festa a Pisogne

L’81ª festa del gruppo di Pisogne è iniziata venerdì sera nel capannone montato presso la sede del Gruppo, dove gli alpini, trasformatisi per l’occasione in provetti cuochi, hanno deliziato una vera folla. La serata è continuata con canti e danze al suono della fisarmonica. Lasciata l’allegria della sera e ritrovata la compostezza, il giorno seguente si sono avviate le cerimonie: numerose penne nere hanno reso gli onori ai Caduti in guerra pisognesi presso i monumenti ai marinai, ai fanti e ai carabinieri.

ULTIMI ARTICOLI

Un servizio obbligatorio per i giovani

Con la legge 226/2004 l’Italia ha sospeso il servizio militare di leva, decretando così l’interruzione di un istituto che per 143 anni ha accompagnato...