22.3 C
Milano
lunedì, 8 Agosto 2022

COMO – L’Adunata dei morbegnini

Il battaglione Morbegno nacque nel 1886, inquadrato nel 5° Alpini. Combatté su vari fronti: dall’Adamello all’Ortigara, dal Pasubio all’Isonzo. Nel 1920 fu coinvolto nei fatti di Fiume affrontando i legionari di D’Annunzio. Nel secondo conflitto mondiale diede prove eccelse in Grecia e in Russia dove fu duramente provato nella sacca di Warwarowka. Sciolto il 9 settembre del 1943, fu ricostituito nel 1956 nell’ambito della brigata Orobica.

Ad Albate, in memoria dei Caduti

Domenica 9 novembre ad Albate si svolgerà la commemorazione del cap. magg. Martino Longhi e di tutti i Caduti in guerra. L’incontro è organizzato dalla sezione dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci e dal gruppo alpini di Albate in occasione delle celebrazioni del “Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate”.

“Insema per la baracca”, con gli alpini della 62ª

Il 18 ottobre a Cermenate (Como) gli alpini della 62ª Compagnia del battaglion Bassano organizzano “Insema per la baracca”, una manifestazione finalizzata alla raccolta di fondi a favore della Fondazione don Carlo Gnocchi.

COMO – “Ma gli alpini non hanno paura…”

Madesimo ha nuovamente accolto le sezioni ANA di Como, Colico, Lecco e Sondrio per ricordare il 71° anniversario della battaglia di Nikolajewka. Le condizioni meteo - in quei giorni sono caduti più di sei metri di neve - hanno regalato atmosfera e paesaggio d’altri tempi creando però non pochi problemi di viabilità.

COMO – Villa Carlotta torna a splendere

Sulle sponde del Lario, a Tremezzo, sorge Villa Carlotta: conosciuta in tutto il mondo fu costruita dal marchese Clerici alla fine del Seicento, passata ai Sommariva, quindi alla principessa Orange-Nassau nel 1850. Oggi è aperta al pubblico. Ricca di opere d’arte fra cui alcune sculture del Canova, vanta un pregiato giardino botanico.

“La lunga marcia” a Madesimo

“La lunga marcia” è il titolo della manifestazione organizzata a Madesimo (Sondrio) dal 7 al 9 febbraio per ricordare la battaglia di Nikolajewka, in occasione del 71° anniversario.

Concerto a Como in ricordo dei Caduti

La sezione di Como in collaborazione con l’Opera San Luigi Guanella ha organizzato per il 22 novembre, alle ore 21, una incontro presso il Santuario del Sacro Cuore (in via Tommaso Grossi, 18 a Como) in onore dei Caduti nelle missioni di pace all’estero. 

Scuola di educazione civica

Il servizio di leva con i suoi riti, alcuni belli, altri meno, conseguiva in realtà il prezioso risultato di proiettare tanti giovani fuori dalla bambagia, a confrontarsi con una realtà diversa e imparare che ognuno di noi ha diritti ma ha soprattutto doveri nei confronti degli altri e della società. E gli alpini sono forse la più bella espressione di questo esperimento perché, smesse le stellette, le loro armi sono diventate le pale e non più i fucili.

COMO – “Alpini in bella mostra”

“Alpini in bella mostra”: gli alpini comaschi hanno chiamato così l’evento finale della celebrazione dei 140 anni del Corpo degli Alpini, una mostra allestita negli ampi spazi della caserma De Cristoforis, sede del Centro Documentale Militare. Aperta al pubblico per oltre un mese, ha avuto 5.000 visitatori e 60 scolaresche provenienti da tutta la provincia, accolte dal col. Pietrangeli, comandante della caserma, che ha tenuto piccole ma importanti lezioni di educazione civica. La mostra è stata sviluppata su vari settori; una delle parti più interessanti poiché assolutamente inedita, è stata la rassegna di fotografie e documenti dell’archivio di Arturo Andreoletti, patrimonio della sezione di Como. Foto scattate ad alpini in servizio e in congedo dal 1915 a fine anni Venti.

COMO – Il raduno sezionale ad Albese con Cassano

Gli alpini del gruppo di Albese con Cassano hanno ospitato il raduno sezionale per celebrare la loro storia, le Medaglie d’Oro alpine e i Caduti d’ogni tempo. Primo appuntamento il giovedì con un incontro curato dalla corale Sant’Antonino di Albate, nella chiesa parrocchiale retta da don Pier Antonio Larmi, già sergente degli alpini prima di diventare sacerdote. Venerdì il coro del gruppo alpini di Canzo ha intrattenuto alcune centinaia di cittadini con cante della tradizione alpina. Sabato, dopo l’onore ai Caduti, un momento particolare: nel giardino della scuola è stato piantumato un albero a ricordo della presenza degli alpini.

“Per non dimenticare e continuare ad amare”, incontro con Luca Barisonzi a Como

“Per non dimenticare e continuare ad amare” è il titolo del pomeriggio d’incontro con Luca Barisonzi, organizzato dalla sezione di Como il prossimo 28 aprile, alle ore 16,30, presso l’aula magna del Politecnico di Milano - Polo di Como, in via Castelnuovo 7. 

COMO – Simone Cristicchi racconta la guerra in Russia

...Li Romani in Russia, racconto di una guerra a millanta mila miglia… è un monologo dell’attore e cantante romano, presentato in anteprima a Mosca nell’ottobre 2010 alla rassegna internazionale del monologo. Fra le iniziative legate al 150° dell’Unità nazionale, lo spettacolo è stato proposto dagli alpini comaschi a Tremezzo. L’attore, interpretando i molti personaggi del racconto, propone la storia di fanti della brigata Torino nella Campagna di Russia. L’abitudine a sentire le stesse vicende con accento veneto, bergamasco, piemontese, ha incuriosito gli spettatori che questa volta hanno seguito il racconto in dialetto romanesco.

ULTIMI ARTICOLI

Un servizio obbligatorio per i giovani

Con la legge 226/2004 l’Italia ha sospeso il servizio militare di leva, decretando così l’interruzione di un istituto che per 143 anni ha accompagnato...