33.2 C
Milano
mercoledì, 26 Giugno, 2019

Campi scuola ANA

Per molti ragazzi un racconto ascoltato distrattamente in un’aula scolastica è assai meno efficace di una visita sui luoghi della memoria. In un caso si apprende quasi passivamente, nell’altro tutti i sensi vengono coinvolti in un crescendo di attenzione, curiosità e voglia di comprendere. Il centenario della Grande Guerra è un’opportunità unica per intensificare, perfezionare e organizzare al meglio la presenza alpina nelle scuole di ogni ordine e grado. Il nuovo progetto, messo a punto dall’Associazione per incentivare queste opportunità, è quello dei campi estivi, chiamati “Campi scuola ANA”. Il debutto avviene in luglio in un territorio incantevole, di fronte alle Grigne e al promontorio di Bellagio.

CUNEO – A scuola… dagli alpini

Su iniziativa della professoressa Elena Giuliano, in collaborazione con la sezione ANA di Cuneo, le classi quinte dell’ITIS di Cuneo hanno partecipato ad un ciclo di conferenze sulla storia degli alpini. È un modo concreto ed esauriente di avvicinarsi alla storia italiana, molto apprezzato dagli alunni e dagli insegnanti dell’Istituto.

CASALE MONFERRATO – Ozzano: alpini e scuola

Il gruppo di Ozzano, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e il dirigente scolastico Emanuela Cavalli, ha celebrato nelle scuole il 153° anniversario dell’Unità d’Italia. Grazie alla collaborazione con Gianluca Marchesi del Centro Studi ANA che ha ideato il supporto didattico e il materiale audiovisivo, è stato possibile proporre un tema ideale ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie del paese dal tema: “1914–2014, l’inizio di un conflitto che ha cambiato il mondo”. La novità del progetto sta nel modo in cui partecipano i ragazzi, che non ascoltano solo una lezione di storia, ma vengono coinvolti attivamente e in prima persona nelle ricerche: “Partiamo dai nostri monumenti - dice Gianluca Marchesi - e dai nomi delle vie e scopriamo la storia del nostro paese”.

ASTI – A scuola dagli alpini

Gli alunni della scuola primaria Aluffi di Castelnuovo Calcea accompagnati dalle insegnanti e dagli alpini castelnovesi hanno visitato la nuova sede delle penne nere di Asti, situata nel parco di Rio Crosio, dove sono stati accolti dal presidente Adriano Blengio e da alcuni alpini della Sezione. È stato proiettato il documentario “Ma chi sono questi alpini?”, realizzato dal Centro Studi ANA, in cui la protagonista è una simpatica penna nera che racconta, in modo semplice e divertente, la storia degli alpini.

VERCELLI – Nelle scuole per non dimenticare

La sezione di Vercelli ha organizzato, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, un incontro con i ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori ed una mostra tematica sulla ritirata di Russia con documenti, fotografie e riviste di proprietà dell’alpino Paolo Scavarla, con materiale del “Museo alpino” di Cantavenna di Gabiano curato dall’alpino Carlo Monti e anche della sezione. La mostra è stata allestita nel salone “Duecentesco” di Vercelli, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Vercelli, e l’aiuto dell’assessore alla cultura Pier Giorgio Fossale.

ANA e scuola, dicono di noi

Siti e giornali on line hanno parlato delle numerose iniziative dell'ANA in ambito scolastico.

ASIAGO – “Progetto scuole”

Una delegazione della sezione di Asiago composta dai due vice presidenti Daniele Busa e Albino Cortese, dal referente del Centro Studi sezionale Michele Mosele, dal capogruppo di Asiago Bruno Cunico e dall’assessore alpino del comune di Asiago, Franco Sella, ha fatto visita agli scolari della 4ª e 5ª elementare del plesso di Asiago: cinquanta alunni circa. Nell’ambito del “Progetto Scuole” promosso dal Centro Studi ANA, è stata esposta ai ragazzi una breve e semplice storia della fondazione delle Truppe alpine, dell’ANA e della sezione di Asiago.

"Alpini a scuola", escursioni sui luoghi della Grande Guerra

Da qualche tempo i Gruppi e le Sezioni ANA collaborano con gli istituti scolastici e interagiscono con docenti e alunni per diffondere la cultura alpina tra i più giovani, cercando di tramandare le tradizioni degli alpini, preservarne le caratteristiche, illustrarne le glorie e le gesta.

Firmato il protocollo Regione Veneto-ANA per far conoscere la cultura alpina nelle scuole

“Gli alpini sono gli ambasciatori della storia della nostra Terra, dei nostri valori, della cultura della protezione civile e del volontariato, ed è per questo che è giusto che siano loro a raccontare ai nostri ragazzi nelle scuole la nostra storia, e lo continueranno a fare con un progetto che, seppur nazionale, nelle nostre zone assume una valenza particolare”. Lo ha dichiarato Elena Donazzan, assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, in occasione questa mattina a Palazzo Balbi a Venezia, della firma del Protocollo d’intesa tra la Regione Veneto, l’Associazione Nazionale Alpini e l’Ufficio scolastico regionale per un progetto di promozione della conoscenza dell’ambiente e della cultura alpina nelle scuole del Veneto.

"Progetto scuole"

Il Centro Studi basandosi  anche sulle  esperienze delle sezioni e dei gruppi già organizzati, che si sono dedicati a predisporre percorsi formativi nei confronti degli studenti in  genere, ha elaborato un progetto denominato: "PROTOCOLLO UNICO A.N.A. PER LE SCUOLE SECONDARIE DI 1° E 2° GRADO’’ teso alla formazione di una vera e propria scuola di valori alpini strutturata in modo da essere fruibile uniformemente su tutto il territorio. Su questo vi intratterremo quanto prima illustrando tutti gli aspetti tecnici . Per il momento è  comunque  disponibile un prodotto denominato: "NEL BAULE DI FAMIGLIA".

TREVISO – Progetto per le scuole: salvaguardia della montagna

Sesto anno consecutivo di impegno per gli alpini, a fianco degli insegnanti, nell’importante processo educativo dei nostri giovani, sia con lezioni in aula che con uscite sul territorio delle montagne venete in veste di accompagnatori o di qualificate guide nell’ambito del progetto “Salvaguardia della montagna – conosci la montagna per amarla e rispettarla”.

Progetto di promozione della cultura alpina nella scuola

Su iniziativa dell Associazione Nazionale Alpini e della Regione Veneto si stanno attivando, principalmente nelle scuole medie superiori, una serie di progetti diretti a...

ULTIMI ARTICOLI

Approvata alla Camera la “Giornata nazionale della memoria e del sacrificio...

La Camera dei Deputati ha approvato ieri a larghissima maggioranza la proposta di legge  622, composta da cinque articoli, che prevede l'istituzione della "Giornata...