31.6 C
Milano
venerdì, 19 Luglio 2024

“Ciao, San Carlo…”

Impossibile dimenticare il 25 ottobre del 2009: l’immagine della folla di fedeli raccolti a Milano, in piazza del Duomo, per assistere alla beatificazione di don Carlo Gnocchi. La sua opera, la sua baracca come la chiamava lui, rappresenta ancora oggi l’eredità più bella. La guerra, il dramma della ritirata, le immagini di morte e distruzione cessarono di tormentare l’animo di questo grande uomo solo quando i suoi occhi poterono posarsi sui volti sereni dei suoi mutilatini.

Celebrazioni in memoria di don Gnocchi nell'anniversario della beatificazione

Sabato 25 ottobre, giorno della memoria del Beato don Carlo Gnocchi e quinto anniversario della sua beatificazione, si terrà una solenne celebrazione eucaristica in Duomo a Milano, presieduta dall’arcivescovo, cardinale Angelo Scola.

La reliquia di don Gnocchi alla caserma Ugo Mara

Il 25 giugno, alle ore 9,30, presso la cappella “Beata Vergine Immacolata” della caserma "Ugo Mara" in Solbiate Olona (in via per Busto Arsizio 20) - sede NATO Rapid Deployable Corps, Italy -, avrà luogo la cerimonia di consegna e di insediamento di una reliquia del beato don Carlo Gnocchi. Seguirà l’inaugurazione della nuova campana della cappella.

Messa in ricordo di don Gnocchi

Venerdì 28 febbraio sarà celebrata una Messa in ricordo del Beato don Carlo Gnocchi, nel 58° anniversario della scomparsa.

Cerimonia in ricordo di Teresio Olivelli, per promuoverne la beatificazione

Domenica 12 gennaio presso la Basilica San Lorenzo a Mortara (Pavia) sarà officiata una Messa presieduta dal vescovo di Vigevano S.E. Mons. Maurizio Gervasoni, in suffragio al sottotenente medaglia d’Oro al V.M. Teresio Olivelli.

E' On line il nuovo sito ufficiale dedicato a Peppino Prisco

Siamo lieti di segnalare la realizzazione del sito ufficiale di Peppino Prisco

http://www.peppinoprisco.it/

Il sito, voluto dal figlio Luigi Maria Prisco, raccoglie racconti, immagini, video, del Prisco, alpino, avvocato, interista; aiutandoci a conoscere meglio questo grande personaggio che ha sicuramente lasciato un segno anche all'interno della nostra Associazione.

Don Gnocchi: celebrazioni per il 4° anniversario della beatificazione

A fine ottobre ricorre il 4° anniversario della beatificazione di don Carlo Gnocchi e il 111° anniversario della sua nascita.
A Milano sarà ricordato venerdì 25 ottobre, alle ore 10.30, presso il Santuario del Beato Carlo Gnocchi (in via Capecelatro, 66) con una concelebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Severino Poletto, arcivescovo emerito di Torino.

Angela ringrazia il "presidentissimo"

Nel dicembre 2012 nella casa di Endine Gaiano ho suonato con la fanfara alpina di Ramera di Ponteranica alla Messa di Natale alla presenza dell’alpino Caprioli: i suoi occhi erano lucidi per l’emozione ed ora sono io ad essere commossa per il suo essere “andato avanti”!

Niente divise alpine ai funerali di Nardo

Non posso nascondere il mio rammarico per quanto ho potuto verificare in occasione dei funerali del compianto presidentissimo Nardo Caprioli. Nell’occasione la cosa potrà essere sfuggita a tanti, ma non sicuramente agli alpini presenti e spero ai miei presidenti e rispettivi consigli. Mi riferisco alla totale assenza di anche un solo alpino in divisa.

“Ambrogino dell’Esercito” a Corrado Perona

Lunedì 13 maggio, presso l’Auditorium di Milano, in occasione del 152° anniversario della costituzione dell’Esercito Italiano, ha avuto luogo la 7ª edizione di “Festeggi…Amo l’Esercito”, evento promosso dall’Associazione Amici di Palazzo Cusani con il patronato della Regione Lombardia, della Provincia e del Comune di Milano.

Buon lavoro presidente

Chissà perché, caro Presidente, nel momento in cui l’Assemblea dei delegati proclamava l’esito delle votazioni che ti hanno visto eletto, mi tornava alla mente la scalata al monte Emilius che feci con la mia Compagnia nell’estate del 1968. È uno dei ricordi più nitidi dei cinque mesi trascorsi alla SMALP, che si accompagna a quello dell’odore delle erbe di Pollein, rimasto impresso nella memoria olfattiva, così come il sapore amaro dell’alluminio della gavetta, dove ci servivano ranci semifreddi nelle giornate gelide e nevose del campo invernale a La Thuile.

ULTIMI ARTICOLI

Andrea Cainero

Nato il 26 luglio 1973 a Udine, è dottore commercialista iscritto nel “Registro dei revisori contabili”. Ha prestato servizio nel 1998-’99, prevalentemente al Comando...

Giuseppe Vezzari

Remo Facchinetti

Mario Baggio

Giovanni Badano