17.8 C
Milano
domenica, 23 Giugno 2024

FIRENZE – Una piattaforma per l’elisoccorso

Nell’ultimo anno il Gruppo di Montale si è prodigato nell’ideazione e realizzazione di una importante opera di pubblica utilità, inaugurata in occasione del raduno...

FIRENZE – Grande entusiasmo per la nuova sede

Il 2016 è stato un anno importante per la Sezione e il Gruppo di Firenze: nel 95º anno di fondazione, hanno avuto l’onore di inaugurare un ponte dedicato agli alpini nella propria città e dopo quasi 25 anni, hanno lasciato la caserma Cavalli, sede storica del reclutamento fiorentino, per la nuova sede nella caserma Morandi, sempre nel centro di Firenze. 

Raduno della Sezione Firenze a Terranuova Bracciolini

Quest’anno il raduno della Sezione di Firenze si terrà a Terranuova Bracciolini (Arezzo) l’8 e 9 ottobre. Sabato alle ore 15 presentazione del raduno e incontro con le scuole; domenica le cerimonie inizieranno alle ore 9,30.

Inaugurato il Ponte degli Alpini a Firenze

Quanti ponti dedicati agli alpini ci sono in Italia? Potrebbe benissimo essere la domanda di un quiz. Quasi tutti sanno che il più famoso - e oggi grande malato - è quello di Bassano del Grappa. Da qualche giorno alla lunga schiera si aggiunge quello intitolato a Firenze.

NOVARA – FIRENZE – Ricordato il magg. De Cobelli

Nel 70º della scomparsa, le Sezioni di Novara e Firenze hanno commemorato la Medaglia d’Oro al Valor Militare Augusto De Cobelli con una cerimonia a Monterenzio, in Val d’Idice, nella zona dove il 23 marzo 1945 fu colpito a morte. Quattro sono le Sezioni legate alla storia del magg. De Cobelli: Novara per la nascita, Abruzzi perché fu comandante del btg. L’Aquila, la Bolognese-Romagnola perché morì in Val d’Idice e Firenze, dove fu trasportato morente e poi sepolto.

Omaggio al magg. De Cobelli

Il prossimo 21 marzo la sezione di Novara renderà omaggio al concittadino Medaglia d’Oro al V.M., magg. Augusto De Cobelli, colpito a morte il 23 marzo 1945 in Val d’Idice (Toscana).

FIRENZE – Festa doppia a Palazzuolo

Il gruppo di Palazzuolo sul Senio ha festeggiato alla grande i 50 anni dalla fondazione e il mezzo secolo da capogruppo di Egidio Bellini (probabilmente un record!). Lo ha fatto organizzando una bellissima festa sotto la guida del cerimoniere Francesco Rossi. La sezione di Firenze ha partecipato alla manifestazione con il presidente Marco Ardia, il vice presidente, i consiglieri, una nutrita rappresentanza del nucleo di Protezione Civile sezionale e ben venti gagliardetti.

Romoli ci ha lasciato

Il presidente della sezione di Firenze Giancarlo Romoli è andato avanti sabato 23 novembre. Aveva settant’anni ed era malato da tempo.

FIRENZE – Intitolata a don Gnocchi la baita di Pistoia

Gli alpini del gruppo di Pistoia hanno intitolato al Beato don Carlo Gnocchi la baita alpina situata al Passo della Collina, sulla strada che da Pistoia porta a Porretta Terme. L’iniziativa è stata presa dopo aver compiuto alcuni importanti lavori di ristrutturazione della sede e dopo aver avuto le necessarie autorizzazioni dalla Sezione e dalla Fondazione don Gnocchi, rappresentata il giorno dell’inaugurazione da Damiano Gornati.

2ª festa alpina a Montemarciano

Il 28 luglio festa alpina a Montemarciano (Terranuova Bracciolini -AR), organizzata dal gruppo alpini di Valdarno Superiore (sezione di Firenze).

Festa alpina a Montemarciano

Il 14 ottobre sarà una giornata dedicata alle penne nere del Valdarno in raduno a Montemarciano, nel comune di Terranuova Bracciolini (Arezzo).

FIRENZE – Una croce sulla Linea gotica

“A Montale (Pistoia) se gli alpini non ci fossero bisognerebbe inventarli”. Così ha scritto Giacomo Bini, su La Nazione e su un giornale locale degli alpini di quel Gruppo che da anni svolgono un lavoro sociale importantissimo per la comunità.

ULTIMI ARTICOLI

Andrea Cainero

Nato il 26 luglio 1973 a Udine, è dottore commercialista iscritto nel “Registro dei revisori contabili”. Ha prestato servizio nel 1998-’99, prevalentemente al Comando...

Giuseppe Vezzari

Remo Facchinetti

Mario Baggio

Giovanni Badano