11 C
Milano
domenica, 3 Marzo 2024

Alpini in Nord America

Gli alpini da tutto il Canada, dagli Stati Uniti e non solo, si sono radunati a Toronto per il 20º congresso intersezionale nordamericano in...

CANADA – TORONTO – North York in festa

Il 37º anniversario del tesseramento del Gruppo di North York è stata, come sempre, una giornata meravigliosa. Il Capogruppo Adolfo D’Intino ha chiesto un...

TORONTO – Nel ricordo di Franco

Il fondo “Franco Bertagnolli” venne costituito per dare la possibilità a studenti, figli e nipoti di alpini, di frequentare l’università italiana. L’ex consigliere nazionale Gianni Franza, che conosco da una vita ormai, è stato per molti anni delegato ai contatti con le Sezioni all’estero e fu il principale artefice di questa iniziativa. 

CANADA – Cuore di nonno e di alpino

La festa canadese dei nonni è stata l’occasione per gli alpini del Gruppo Centro di Toronto, capeggiato dal Capogruppo Danilo Cal, di organizzare un ritrovo a cui hanno partecipato 200 nonni e 50 nipoti. Durante il pranzo si sono svolte le premiazioni per il nonno e la nonna più anziani e più giovani: il nonno più anziano è ancora una volta il nostro socio alpino reduce Rinaldo Bartolini, il più giovane Arturo Magnaguagno.

CANADA – Essere alpini a Toronto

Nel 1958 girava già una tessera. Nel 1959 sulla tessera c’era un bollino, ma è nel 1960, grazie a un gruppo di alpini volenterosi capitanati dal tenente colonnello Oreste Chemello e da Attilio Paron, che nasce la Sezione Ana di Toronto. È datata 3 dicembre 1960 la lettera scritta da Alberto Muzzin, residente a Toronto e pubblicata su Il Gazzettino, nella quale appare chiaro e forte il desiderio degli alpini di incontrarsi e mantenere vivo lo spirito di Corpo, seppur tanto lontani dalla propria Patria: «Qui in Canada ho conosciuto molti miei commilitoni e ogni tanto ci troviamo tutti assieme a ricordare i tempi della gavetta e delle lunghe marce.

TORONTO – NORTH YORK – La festa del tesseramento

Festa del tesseramento per il Gruppo di North York, dopo quella grandiosa per il 38º di fondazione, celebrata lo scorso ottobre. La cerimonia si è tenuta nella sala del Circolo Abruzzese: tutti sull’attenti, sono stati eseguiti gli inni canadese e italiano da parte del maestro Toni Silvani.

Canada-Toronto – Viva i nonni!

La festa per la premiazione del concorso “Mio nonno alpino”, organizzata dal gruppo Centro, sezione di Toronto ha avuto 150 partecipanti, tra alpini e amici dei gruppi di Toronto Centro e North York. Il premio è nato con lo scopo di incoraggiare i ragazzi delle scuole in età compresa tra gli 11 e i 18 anni a riscoprire le loro radici alpine e ad esprimere ciò che significa essere parte di questa tradizione.

CANADA – TORONTO – Mississauga ha compiuto 35 anni

Il gruppo di Mississauga della sezione di Toronto ha festeggiato il 35° di fondazione. Molto soddisfatto il capogruppo Carmine Stornelli, che nelle foto vediamo - quinto da destra - con il Consiglio al completo. Alla festa che ha avuto luogo alla Rizzo Hall era presente anche il presidente della sezione di Toronto Roberto Buttazzoni.

TORONTO – NORTH YORK – Una bella “Festa del tesseramento”

Anche quest’anno la festa del tesseramento del gruppo di North York, sezione di Toronto, è stata un successo. Circa 350 i partecipanti, tra familiari e amici, con la partecipazione di Adriana Fracasso, presidentessa del “Club abruzzese” di Toronto e di Mauro Di Giovanni della Royal Canadian Mounted Police.

CANADA – Toronto: festa per il 150° dell’Unità d’Italia

Il “Centro Veneto” di Toronto ha organizzato una importante manifestazione chiamata “The land in between” (La terra di mezzo) per festeggiare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Il tema era l’arte, il patrimonio culturale, la nostra terra, la nostra gente, la natura e l’ambiente.

CANADA – Presentato a Toronto il libro “Alpini in Transfer”

Durante una bella serata al gruppo Centro, sezione di Toronto, è stato presentato il libro “Alpini in Transfer”. Si tratta della traduzione in inglese, con belle foto in bianco e nero e a colori, e un ampliamento dedicato alle sezioni canadesi del libro: “Le sezioni all’estero dell’ANA – La storia” uscito in Italia a cura di Ornello Capannolo e Maurilio Di Giangregorio. La traduzione inglese è stata curata da padre Marco Bagnarol e la revisione dei testi e delle bozze è stata affidata a Marsha Chiarotto.

ULTIMI ARTICOLI

I volontari della Protezione Civile ANA nel Vicentino alluvionato

La Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini è impegnata in diverse aree del Vicentino, colpito da una pesante alluvione che solo nelle ultime ore ha...