21.6 C
Milano
lunedì, 27 Settembre 2021
Home Ana Editoria Pagina 53

Editoria

MONTE GRAPPA ULTIMO SACRIFICIO

FULVIO CAPONE E GIANNI BELLÒ
MONTE GRAPPA ULTIMO SACRIFICIO Solaroli 24 28 ottobre 1918
Euro 25,00 Associazione Musei all'aperto P.le Chiesa 7 36060 Romano d'Ezzelino (VI). Per informazioni telefonare all'associazione culturale ARKA Tel. 347/7671793 www.assoarka.it

LA GRANDE GUERRA SUL FRONTE DOLOMITICO

 width=  



Il fronte che si estendeva tra il Cadore e il Comelico, considerato di secondaria importanza rispetto all’Isonzo, fu teatro all’inizio del conflitto, per la prima volta nella storia dell’Esercito Italiano, di operazioni belliche di notevole impegno in alta montagna.

NELL'OMBRA DELLA LUNA

 width=  

Storie di soccorso alpino Daniele Chiappa, “Ciapin” per gli amici, ha al suo attivo imprese in Europa, in Sudamerica e sull’Himalaya che lo collocano nella cerchia dei “Grandi della montagna”. Lecchese, ovviamente alpino, accademico del CAI, uomo di punta del Soccorso alpino, è il re della Grigna e del Resegone che conosce palmo a palmo non solo per le arrampicate che vi ha fatto fin da ragazzo, ma anche per gli innumerevoli interventi alla ricerca di dispersi e di morti tra quelle infide rocce spesso oltre i limiti della sicurezza.

VIST

La copertina  

Salimmo sulla tradotta e partimmo per la Russia. Dai nostri superiori, nessuna notizia sul nostro destino e sui nostri compiti . Comincia così la vicenda del sottotenente Danda in forza al battaglione Vestone, con destinazione le montagne del Caucaso e poi, come da manuale di ogni guerra che si rispetti, col mutare improvviso degli obiettivi, lo scontro con un avversario sottovalutato e infine l'impatto con il generale inverno.

LA VOCE DEI RICORDI

La copertina  

Il tempo affievolisce i ricordi, ma non è una regola. Talvolta anche a distanza di mezzo secolo e oltre riaffiorano prepotenti le emozioni vissute da giovani, specialmente in guerra, per cui nasce il bisogno di affidare ad uno scritto la memoria dei commilitoni scomparsi.
È il caso di Beniamino, reduce di Russia, contattato dall’autore del libro, che riesce a ricostruire in modo vivo e coinvolgente le vicende del suo reparto in Russia e in particolare il primo scontro a fuoco della Tridentina, nel settembre 1942.

NAPOLEONE, APRILE 1796 PRIMA CAMPAGNA D'ITALIA, DA NIZZA A CHERASCO

Un nuovo libro su Napoleone?Si chiederà qualche nostro lettore. Certamente, ma un libro speciale, scritto da due autori che di storia militare se ne intendono: il senatore Luigi Manfredi, già comandante del 4º Corpo d'Armata alpino e lo storico Achille Barberis.

IO, PRIGIONIERO IN RUSSIA

 width=  


Nel 1942, a soli vent’anni, un ragazzo abruzzese di Intermesoli, frazione di Pietracamela in provincia di Teramo, un piccolo paese alle pendici del Gran Sasso di cui traccia un quadro toccante, viene sradicato dalla propria terra e mandato a combattere sul fronte russo. Nel corso di un’imponente e travolgente offensiva sovietica si parla di 2500 carri armati e oltre 16.000 bocche da fuoco cade prigioniero.

In libreria la ristampa di 'Rag'

E' disponibile in libreria la ristampa di Ragù, il libro di Gian Maria Bonaldi, detto 'La Ecia', che narra la vita alpina attraverso divertentissime storie. Il libro è edito da Mursia e costa 16 euro.

NELL'ULTIMA SETTIMANA