Adunata
Ricerca contenuti più recenti della categoria Adunata:

  • News (20)

    Una App per seguire la 91ª Adunata nazionale

    Una App che potrà essere scaricata sui telefonini e fornirà in tempo reale tutte le informazioni sull'Adunata in programma a Trento dal 10 al 13 maggio.

    Sarà sufficiente andare sul proprio App Store e scaricare "Adunata Trento 2018" per avere a portata di mano le mappe con le indicazioni dei principali punti di interesse della manifestazione, ma anche informazioni utili su mezzi di trasporto, parcheggi, strade chiuse, eventi, manifestazioni e i siti dove dormire o installare le tende.

    L’applicazione, sviluppata da Ectrl Solutions di Trento, da qualche giorno è disponibile sia per il sistema operativo iOS, compatibile con iPhone, iPad e iPod touch, che per Android: uno strumento che, oltre la sua indubbia utilità pratica, consente di mandare in soffitta lo stereotipo dell’alpino poco avvezzo alla tecnologia.

    Una volta avviata l’app ci si trova davanti a cinque sezioni. Nella prima è contenuto il programma della manifestazione, mentre nella seconda e nella terza sono inseriti l’ordine di sfilamento e gli eventi della tre giorni. Quindi le informazioni sull’Adunata Card, che al costo di 5 euro permetterà di muoversi liberamente su tutti i mezzi pubblici e visitare le attrazioni museali del Trentino.

    »»

    La Guida all’Adunata per orientarsi in città: stampate oltre 400 mila copie

    Tascabile, pratica, ricca di informazioni utili riguardanti la città e gli avvenimenti previsti nell’arco dei tre giorni. È la Guida all’Adunata appositamente realizzata per il raduno delle penne nere in programma a Trento dal 10 al 13 maggio.
    Stampato in oltre 400 mila copie, l’opuscolo con le sue 64 pagine rappresenta un vademecum utile a quanti si troveranno in città per la manifestazione e necessitano delle informazioni base per destreggiarsi durante l’Adunata. Parte delle guide in questi giorni è stata inviata a domicilio agli abbonati alla rivista “L’Alpino”, l’organo ufficiale dell’ANA distribuito in tutt'Italia, ma a partire da lunedì il libricino sarà disponibile presso la sede del COA in viale Olivetti 9 e nei giorni dell’Adunata anche nei posti tappa e nei punti informativi dislocati in città.

    »»

    Eventi a Rovereto in vista della 91ª Adunata nazionale

    Al via anche a Rovereto un ricco calendario di appuntamenti culturali in vista dell’Adunata nazionale di maggio. È stato presentato questa mattina al Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto il cartellone di eventi che animeranno Rovereto e la Vallagarina da qui e fino al 13 maggio: mostre, concerti, spettacoli teatrali e anche una marcia ciclopedonale per coinvolgere non solo gli alpini, ma tutta la cittadinanza. Filo conduttore sarà la Pace. Pace che, come ha ricordato il presidente della Sezione Ana di Trento Maurizio Pinamonti, è l’elemento chiave anche del logo della 91ª Adunata, con la colomba realizzata dalla grafica roveretana Caterina Gasperi e ispirata all’estro dell’artista Fortunato Depero, anch’egli di Rovereto.

    »»

    L'Adunata Card Trento 2018

    Frutto della collaborazione tra Comitato Organizzatore Adunata, Provincia Autonoma di Trento, Trentino Marketing e Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi, l’Adunata Card ha lo scopo di promuovere e far conoscere le bellezze e la cultura del territorio trentino attraverso una politica di sconti e agevolazioni sia per il trasporto pubblico su gomma e rotaia che per visitare musei, castelli, forti e centrali idroelettriche.

    Nominale e non cedibile, l’Adunata Card è acquistabile da tutti al prezzo di € 5,00 presso:

    • le Sezioni ANA di tutta Italia;
    • la Sezione ANA di Trento, in Vicolo Benassuti (lun-ven, 9:00-12:00);
    • la sede del COA, in viale Adriano Olivetti 9 c/o Le Albere (lun-ven, 9:00-12:30 / 14:30-18.00);
    • i punti informativi dislocati in centro città durante i giorni dell’Adunata.

    TUTTI I VANTAGGI DELLA CARD »

    »»

    20° concorso “Fotografare l’Adunata”

    La 20ª edizione del concorso nazionale fotografico “Fotografare l’Adunata - Trento 2018” avrà come tema “L’Adunata e il Centenario” che l’Ana celebrerà il prossimo anno.
    I fotoamatori potranno presentare in concorso al massimo 5 opere in bianco e nero o a colori, non elaborate o ritoccate digitalmente, nel formato 20x30 o 30x40. Novità di quest’anno è che i concorrenti dovranno fotografare i luoghi dell’Adunata e indicare esclusivamente l’ubicazione degli stessi.

    »»

    Presentazione dell’Adunata Card Trento 2018

    Martedì 27 marzo, alle ore 11, presso la Sala Stampa di Palazzo Geremia in via Belenzani, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’Adunata Card. Frutto della collaborazione tra Comitato Organizzatore Adunata, Provincia Autonoma di Trento, Trentino Marketing e Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi, l’Adunata Card è uno strumento che ha lo scopo di promuovere e far conoscere le bellezze e la cultura del territorio trentino attraverso una politica di sconti e agevolazioni sulle tariffe dei mezzi di trasporto pubblici e dei musei.

    »»

    Concerti e mostre a Trento

    A inizio maggio sarà in distribuzione un libretto con tutti i cori e le mostre sul territorio durante i giorni dell'Adunata. In questa pagina lo troverete in formato pdf.

    »»

    Inaugurato "Adunata Store" il temporary shop con i prodotti ufficiali

    E’ stato inaugurato oggi “Adunata Store”, il temporary shop della 91ª Adunata nazionale, situato nel cuore della città, in  via SS. Trinità 6 (angolo via Mazzini). Si potranno acquistare prodotti a marchio ANA e 91ª Adunata Nazionale Alpini Trento 2018: abbigliamento (felpe, magliette, cappellini), penne, magneti e tutti gli altri gadget ufficiali dell’Adunata che coinvolgerà Trento e il territorio dall'11 al 13 maggio.

    »»

    Tessera stampa Trento 2018

    GIORNALISTI professionisti o pubblicisti possono richiedere l'accredito compilando il modulo on line e fornendo gli estremi della tessera dell’Ordine.
    FOTOGRAFI e i VIDEOPERATORI potranno chiedere l’accredito compilando il modulo on line e presentando all'atto del ritiro del pass la richiesta di incarico su carta intestata della testata, firmata dal direttore. In mancanza di questa documentazione il pass non potrà essere rilasciato ai fotografi e ai videoperatori.

    »»

    Numeri utili Adunata Trento

    COMITATO ORGANIZZATORE ADUNATA TRENTO 2018
    sede operativa: via Olivetti, 9 – 38122 Trento
    tel. 0461 343563, 0461 348069 – info@adunatatrento2018.it

    PRESIDENZA E SEGRETERIA NAZIONALE
    Palazzo della Provincia, entrata da via Dogana – 38122 Trento
    segreteria@ana.it

    UFFICIO STAMPA ADUNATA TRENTO 2018
    Palazzo della Provincia, entrata da via Dogana – 38122 Trento
    tel. 340 7095351 – ufficiostampa@ana.it

    SERVIZIO D’ORDINE NAZIONALE
    c/o Caserma G. Pizzolato, via delle Ghiaie, 24 – 38122 Trento
    tel. 329 9019961 – son@ana.it

    SEZIONE ANA TRENTO
    vicolo Benassuti, 1 – 38122 Trento
    tel. 0461 985246 – trento@ana.it

    AZIENDA PER IL TURISMO TRENTO
    piazza Dante, 24 – 38122 Trento
    tel. 0461 216000 – info@discovertrento.it

    »»

    Adunata a Trento: incontro con Confesercenti

    Lunedì 26 febbraio,  alle ore 19.30, presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro in Via Calepina n. 1 a Trento, Confesercenti del Trentino organizza un incontro informativo aperto a operatori e cittadini per fornire informazioni e delucidazioni in merito all’Adunata degli Alpini, l'importante evento che coinvolgerà la nostra città dal 10 al 13 maggio.

    »»

    Milano 2019: costituito il Comitato Organizzatore della 92ª Adunata nazionale

    Si è costituito oggi a Palazzo Marino il Comitato Organizzatore della 92ª Adunata Nazionale degli Alpini (COA). La manifestazione, che si terrà a Milano il 10, 11 e 12 maggio 2019, vedrà la partecipazione e il coinvolgimento del Comune e della Città Metropolitana di Milano, oltre che della Regione Lombardia.
    L’atto costitutivo del Comitato è stato sottoscritto questo pomeriggio nel corso di un incontro, cui sono intervenuti, insieme a rappresentanti dell’Amministrazione comunale, il Presidente Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA) Sebastiano Favero, il Consigliere Nazionale con funzione di Presidente del COA Renato Genovese, il Presidente della Sezione ANA di Milano e Vicepresidente del COA Luigi Boffi e il notaio Giuseppe Parazzini, Presidente emerito dell’ANA.

    »»

    Il manifesto e la medaglia dell'Adunata di Trento

    Sono Renzo Merler ed Eugenia Merlani i vincitori del concorso “Medaglia e Manifesto” della 91ª Adunata nazionale degli Alpini che nel 2018 sarà ospitata dalla Città di Trento. La commissione presieduta da Renato Genovese ha selezionato tra le oltre cento opere pervenute alla Sede dell’Associazione Nazionale Alpini di Milano i due bozzetti, che poi il Consiglio Direttivo Nazionale ha votato. 

    »»

    In pullman per partecipare alla 91ª Adunata nazionale?

     In questo caso non dimenticate di comunicarlo alla Segreteria del Comitato Organizzatore compilando il modulo disponibile sul sito internet dell’Adunata, all’indirizzo www.adunatatrento2018.it/partecipazioneautobus. 
    La registrazione è indispensabile per garantire una corretta gestione della viabilità e ridurre al minimo i disagi per gli ospiti. 

    »»

    Cassa Centrale Banca e ANA insieme verso l'Adunata

    Mancano meno di 100 giorni alla 91ª Adunata nazionale degli Alpini, in programma dal 10 al 13 maggio. L’evento porterà nel capoluogo oltre 600.000 persone. Questa mattina è stato ufficializzato l’accordo di collaborazione: Cassa Centrale Banca diventa sponsor primario dell’evento. Gli alpini tornano in Trentino per l’Adunata dopo 31 anni. Quella di Trento sarà la 5ª edizione dopo il 1922, 1938, 1958 e 1987. Con i suoi 262 Gruppi, la Sezione di Trento è una delle più numerose d’Italia.

    »»

    Adunata: la cultura diventa protagonista

    Dall’11 al 13 maggio Trento ospiterà la 91ª Adunata nazionale degli Alpini, che porterà nel capoluogo oltre 600 mila persone. La manifestazione, che cade simbolicamente nel centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, non sarà solo un momento di ritrovo, confronto e memoria per le penne nere, ma anche una preziosa occasione per far vivere il territorio con eventi di stampo culturale. Proprio in quest’ottica si inserisce la collaborazione tra Fondazione Caritro e il Comitato Organizzatore Adunata, che si concretizza nella firma del protocollo per il sostegno alle attività culturali proposte nel periodo che precede il ritrovo degli Alpini: da “Aspettando l’Adunata” agli incontri formativi nelle scuole, passando per le mostre allestite negli spazi de Le Gallerie di Piedicastello.
    La partnership è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa nella sede di Trento di Fondazione Caritro. Poi l’attesa firma del protocollo da parte del presidente del COA, Renato Genovese, e del presidente di Fondazione Caritro, Michele Iori.

    »»

    In attesa dell’Adunata, cantano i Cori trentini

    Mancano poco più di tre mesi all’Adunata dell’Associazione Nazionale Alpini, che si terrà a Trento dal 10 al 13 maggio 2018. Per preparare la comunità trentina alla straordinaria manifestazione, il Comitato Organizzatore dell’Adunata, presieduto da Renato Genovese, in collaborazione con la Federazione Cori del Trentino e i Gruppi Alpini del territorio, organizza una serata all’insegna della coralità alpina di montagna.
    L’appuntamento è previsto per il prossimo sabato 27 gennaio, quando a Cles, alle 20.30 presso la chiesa dei frati francescani in via Diaz, si terrà il primo concerto: cantano il Coro Monte Peller di Cles, il Coro Monte Vignol di Avio e il Coro Maddalene di Revò.

    »»

    Adunata a Trento: presentazione e firma dell'accordo culturale

    Giovedì 25 gennaio, alle ore 11, presso la sede di Fondazione Caritro (in via Calepina 1 a Trento), si terrà la conferenza stampa di presentazione e firma del protocollo per il sostegno alle attività culturali nell’ambito della 91ª Adunata degli Alpini. L’accordo sarà sottoscritto da Fondazione Caritro e il Comitato Organizzatore Adunata.

    »»

    Gli Alpini alla 45ª edizione della Ciaspolada

    Lo scorso sabato 6 gennaio si è svolta la 45ª della Ciaspolada a Fondo, in Val di Non. L’edizione di quest’anno è stata caratterizzata dal sodalizio tra la Società podistica Novella e l’Associazione Nazionale Alpini, un’amicizia che anticipa l’Adunata nazionale in maggio a Trento e inaugura un ricco calendario di eventi preparatori all’evento. “La Ciaspolada si inserisce perfettamente tra le attività che preparano all’Adunata di maggio – ha espresso il Presidente del Comitato Organizzatore dell’Adunata, Renato Genovese – e ringraziamo la Società podistica Novella per averci accolto in un’iniziativa tanto bella”.

    »»
  • Pagine (2)
  • Articoli Alpino (20)

    I forti del Trentino

    Il Trentino, posto al centro dell’arco alpino meridionale, è sempre stato uno degli assi principali di comunicazione e transito per l’Europa centrale e il bacino del Mediterraneo. Per questo motivo, quando divenne territorio di confine fra il Regno d’Italia e l’Impero austro-ungarico, subì una densa fortificazione con opere di sbarramento e di controllo, collocate in diversi punti strategici che portò alla nascita di circa 80 fortezze.

    »»

    Viaggio nel gusto

    Ricette semplici e sapori genuini: la cucina trentina è sinonimo di convivialità e amicizia. Un patrimonio culinario, strettamente legato alla montagna, originariamente di sopravvivenza ma a lungo influenzato anche dall’opulenta cucina di corte nonché dalle varie cucine di passaggio, che oggi sta vivendo una fase di riscoperta grazie al lavoro di donne e uomini che, ricercando un rapporto unico con il territorio e i produttori, riprendono ricette della tradizione rendendole moderne.

    »»

    Una bella novità

    A Trento, per la 91ª Adunata nazionale, sarà la Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini ad accogliere simbolicamente i partecipanti alla grande festa, soprattutto quelli che nella città di Cesare Battisti arriveranno in treno. Nei giardini antistanti la stazione, infatti, sarà allestita per la prima volta in assoluto, una novità davvero da non perdere: la cittadella della Protezione Civile Ana, uno spazio dedicato agli stand espositivi di tutte le specialità della nostra Pc.

    »»

    La guerra in un museo

    Il Museo Storico Italiano della Guerra è stato forse il primo Museo in Italia a radunare e raccogliere i cimeli di un conflitto che ha segnato la storia dell’Europa per tutto il Novecento. Ospitato nel Castello di Rovereto - città che durante la guerra fu evacuata e bombardata - venne inaugurato nel 1921 da Vittorio Emanuele III diventando da subito meta di cittadini, combattenti, studenti, famiglie. 

    »»

    Trento, cosa vedere

    Ogni piazza, ogni via e angolo del centro storico nascondono un nome o una storia da raccontare. Destinazione turistica e culturale di confine, nel corso della sua millenaria evoluzione Trento ha saputo attrarre elementi di tradizioni tra loro molto diverse, provenienti dal Nord e dal Sud Europa. Incastonata nel cuore delle Dolomiti, questa città alpina pullula di storia e cultura. Centro politico, religioso e monumentale della città è piazza del Duomo, su cui si affacciano splendidi palazzi nobiliari affrescati come le Case Cazuffi-Rella.

    »»

    Intreccio di meraviglie

    Città di frontiera, cerniera tra il mondo germanico e quello mediterraneo, Trento per vocazione e collocazione geografica è sempre stato luogo di transito e punto d’incontro tra lingue e culture diverse. Protetta dalle montagne ma allo stesso tempo con lo sguardo aperto sul mondo, la città che ospiterà la 91ª Adunata nazionale ha visto passare tra le sue vie e i suoi palazzi tanti personaggi illustri. Il poeta tedesco Wolfgang Goethe, nel suo celebre “Viaggio in Italia”, amava descrivere così il cuore delle Alpi tridentine “Là dove il sole è caldo e si ricomincia a credere nel buon Dio”. Mentre il collega Heinrich Heine la definiva “la città che divide l’Italia dalla Germania, ma che ci guarda con occhi italiani”. 

    »»

    L’acropoli degli alpini

    La montagna di Trento, il suo “Doss”, è nel cuore dei trentini e durante l’Adunata ospitata dalla città sottostante sarà anche scenario di eventi ed emblema di storia e cultura. In attesa del nuovo Museo nazionale storico degli Alpini, che sarà ristrutturato e ampliato. Il Doss Trento o Verruca è un massiccio che si eleva sulla spianata dell’Adige con un’altezza media fra i 290 e i 300 metri. È caratterizzato da pareti verticali che l’hanno reso, sin dai tempi più antichi, una fortezza naturale quasi inespugnabile. 

    »»

    Tutti in Sardegna

    Ho letto anch’io quanto ha scritto Ferrari su L’Alpino di ottobre e quanto riprende a dire Camurati su quello di dicembre dove si caldeggia una futura Adunata nazionale in Sardegna. Concordo sulla risposta del direttore; l’impegno di organizzare un’Adunata nazionale in Sardegna esige una disponibilità di forze cui la Sezione Sardegna da sola non potrebbe far fronte. Ma con un congruo aiuto dal continente? 

    »»

    Una provocazione

    Suggerisco di organizzare uno dei prossimi raduni a Scampia, Napoli. Forse è la volta buona che le strade vengono pulite, i muri puliti ecc… Tutto quello che è il vivere civile ed una vostra presenza potrebbe solo che fare bene.

    Marino Visentin

    »»

    Per gli alpini non esiste l'impossibile

    In questa settimana il vescovo della diocesi di Novara, monsignor Brambilla, è venuto in Valsesia per la visita pastorale. Ho avuto incarico di rappresentare la nostra Associazione durante l’incontro. C’è stato un dialogo sincero e curioso con molto interesse sul nostro operato. Ho esposto in modo doveroso quanto viene fatto in nome della solidarietà alpina. Al termine ho concluso citando il motto riferito nella riunione dei Presidenti sezionali a Milano, per l’Adunata di Trento 2018 “Per gli alpini non esiste l’impossibile”. 

    »»

    Dolomiti Hydrotour

    Dopo la Prima Guerra Mondiale le centraline elettriche che approvvigionavano il Basso Trentino erano state distrutte e si doveva ripartire. E forse i reduci non pensavano che una volta tornati a casa dal fronte avrebbero ripreso in mano l’esplosivo che avevano imparato a usare in battaglia, stavolta non per annientare ma per costruire. Le cariche dovevano aprire la roccia del Monte Rocchetta per realizzare i quasi 10 chilometri della galleria di derivazione che avrebbe condotto l’acqua dal sovrastante lago di Ledro e del torrente Ponale alla centrale in riva al Garda. 

    »»

    Patria degli sportivi

    Non solo storia e cultura. Il territorio che ospiterà l’Adunata 2018 si presenta come la patria degli sportivi, specialmente nel periodo invernale. In Trentino, infatti, grazie a un unico chip-skipass, Dolomiti Superski - più grande carosello sciistico al mondo - mette a disposizione 1.200 chilometri di piste, 350 dei quali in territorio trentino (Val di Fassa, Moena- Tre Valli, Val di Fiemme e San Martino di Castrozza-Passo Rolle), quasi completamente attrezzate per l’innevamento programmato, con sciabilità garantita da dicembre fino ad aprile anche in situazione di scarse precipitazioni naturali. 

    »»

    Un'Adunata possibile

    Perché no la Sardegna? Su L’Alpino di ottobre, l’alpino Ferrari proponeva la Sardegna per un prossimo raduno; la cosa ha suscitato alcune sue perplessità. Vorrei però ricordare l’ottima (a mio avviso) riuscita del raduno di Catania nel 2002. Detta città non ha certo forti tradizioni alpine, eppure eravamo in tanti e ben accolti.

    »»

    Adunata di pace

    La colomba bianca, simbolo di pace, è elemento centrale del logo che caratterizza l’Adunata nazionale di Trento. La città del Concilio ospiterà dall’11 al 13 maggio 2018 l’evento che ricade a un secolo dalla fine del primo conflitto mondiale. Proprio per questo, nelle intenzioni della locale Sezione guidata dal Presidente Maurizio Pinamonti la prossima primavera andrà in scena un’Adunata all’insegna della pace e della riconciliazione. 

    »»

    TREVISO - Fotografare l’Adunata

    Oltre trecento fotografie e decine di autori provenienti da diverse città d’Italia: ecco il bilancio del concorso “Fotografare l’Adunata del Piave 2017” indetta dalla Sezione di Treviso presieduta da Raffaele Panno. L’edizione numero 19 dedicata all’evento alpino che ha portato in maggio a Treviso oltre 600mila persone, ha registrato un aumento nel numero di partecipanti, tra cui molte donne. 

    »»

    La foto che non c'è

    Sono un’amica degli alpini, che per sesso ed età non ha prestato il servizio militare, oggi aperto anche alle donne, ma faccio parte di quella schiera di non alpini che militano nella Protezione Civile dell’Ana. Sono delusa ed anche un po’ amareggiata che tra le foto dell’Adunata pubblicate sul numero di giugno 2017 non ce ne sia una colorata di giallo, magari piccola e di taglio basso.

    »»

    Trenitalia risponde

    Gentile direttore, ho letto con rammarico nel numero di giugno le lamentele avanzate da un lettore facente parte del Gruppo di Cappella Maggiore, Sezione di Vittorio Veneto, sul servizio ferroviario fornito in occasione dell’Adunata di Treviso. Con la presente, desidero perciò fornirle alcuni necessari chiarimenti in merito al servizio ferroviario svolto in occasione dell’Adunata degli alpini. Per prima cosa, la informo che Trenitalia eroga il servizio sulla base del contratto vigente con la Regione Veneto, committente e programmatrice del servizio ferroviario regionale. 

    »»

    Anche l'alpino piange

    Sono un amico degli alpini, fratello di un alpino classe 1932 che purtroppo già da parecchi anni è “andato avanti” mentre era ancora Capogruppo degli alpini di Cismon del Grappa. Ma veniamo al motivo di questa mia che vorrei dedicare a mio fratello Pasquale. Non se ne abbia direttore, se mi permetto di suggerirle il titolo: anche l’alpino piange. No, non è il nostro meraviglioso giornale, come avrà subito pensato. Bensì l’alpino in carne e ossa, descritto da molti come il meglio del nostro esercito italiano. 

    »»

    Ferrovie indecenti

    Allego le mie personali e ampiamente condivise osservazioni su quanto accaduto all’Adunata di Treviso nella serata di sabato che già dal mattino evidenziava gravi carenze sui treni delle FF.SS. vissute con molti disagi per accedere al centro storico. 

    »»



RICERCA

Titolo
Testo
Autore
Argomento
Anno
Mese
 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits