Sport
Ricerca contenuti più recenti della categoria Sport:

  • News (20)

    Le date dei campionati ANA 2019

    • 23 febbraio 2019 - Sci fondo in notturna a Dobbiaco (Sezione Bolzano)
    • 3 marzo 2019 - Sci alpinismo ad Oropa (Sezione Biella)
    • 25 marzo 2019 - Sci slalom ad Alleghe (Sezione Belluno)
    • 2 giugno 2019 - Mountain bike a Bistagno (Sezione Acqui Terme)
    • 30 giugno 2019 - Corsa in montagna a staffetta a Lamon (Sezione Feltre)
    • 6-7 luglio 2019 - Tiro a segno a Conegliano (Sezione Conegliano)
    • 13 ottobre 2019 – Corsa in montagna individuale a Verbania (Sezione Intra)
    »»

    La 1ª Corsa in Grigioverde a Gonars

    La Sezione di Palmanova organizza, il prossimo 28 ottobre a Gonars (Udine), la 1ª Corsa in Grigioverde, gara individuale di 10 km in piano, aperta a tutti: possono partecipare sia iscritti all'ANA, sia i non iscritti. Il percorso in prevalenza sterrato attraversa in parte il centro paese per poi addentrarsi nel meraviglioso parco del fiume Corno.

    »»

    Il 3° trofeo Luigi Menegotto a Vallonara

    Il prossimo 21 ottobre Vallonara (Marostica, Vicenza) ospiterà il 3° trofeo Luigi Menegotto, gara di marcia di regolarità a coppie, valida come prova unica campionato Regione Veneto.

    »»

    Marcia di regolarità a Testona

    Il 23 settembre, in occasione della festa dei gruppi alpini della 2ª Zona, la sezione di Torino organizza a Testona (località Rocciamelone) una gara di marcia di regolarità in montagna valida per il 15° Trofeo Collina di Moncalieri, il 7° Memorial “alpino Mauro Gatti” e la 3ª prova “Trofeo del Centenario”.

    »»

    3° Campionato Ana di mountain bike a Perinaldo

    La 3ª edizione del Campionato nazionale Ana di mountain bike si svolgerà il 29 e 30 settembre a Perinaldo (Imperia). La gara si sviluppa su di un percorso di 20 km, al 90% su sterrato, 6% di asfalto e 4% in singletrack.

    »»

    1° Trofeo Euganeo di tiro a segno ad Albettone

    Il 9 settembre prossimo la Sezione di Padova organizza il 1° Trofeo Euganeo presso il poligono Alpha22 (via Forni 20, Albettone, Vicenza).
    Per info squadra.tiraetasi@gmail.com

    »»

    Lucca ospita i campionati di tiro a segno Ana

    I campionati Ana di tiro a segno 2018 si svolgeranno l’8 e 9 settembre al poligono di Lucca (via del Tiro a Segno, 863). Le gare sono valevoli per il 49° Campionato Ana di carabina libera a terra e per il 35° Campionato di pistola standard.

    »»

    Alpiniadi - Il discorso del Presidente Favero a Cima Grappa

    Un breve ma intenso momento dedicato alla memoria dei Caduti durante lo svolgimento delle Alpiniadi.

    »»

    Lo storico trofeo “Città di Trento”, a Cadine

    Dopo il successo straordinario della 91ª Adunata nazionale di Trento, gli alpini trentini tornano alla normalità portando avanti una delle storiche manifestazioni sportive della Sezione, giunta quest'anno alla sua ventesima edizione. Domenica 27 maggio 2018 si svolgerà presso il poligono del Soravàl di Cadine (Tn) il XX Trofeo “Città di Trento”, gara di tiro a segno organizzata dal Gruppo ANA Trento e riservata agli Alpini iscritti alla Sezione trentina. 

    »»

    "Correndo nelle caserme" il 27 maggio a Torino

    La Scuola di Applicazione di Torino organizza il 27 maggio la 3ª edizione di "Correndo nelle Caserme", una corsa di circa 10 km, che, partendo dagli impianti sportivi militari di Piazza d'Armi, tocca o attraversa diversi punti storici, tra cui il Palazzo Arsenale, la Caserma Cernaia dei Carabinieri, la caserma Emanuele Filiberto di Savoia, Duca d'Aosta e la caserma Montegrappa, attuale sede della brigata alpina Taurinense.

    »»

    La 2ª edizione delle Alpiniadi in Veneto: quattro giorni di festa e sport per il territorio di Bassano

    La 2ª edizione delle Alpiniadi estive sarà disputata dal 7 al 10 giugno nel territorio della Sezione di Bassano del Grappa. Gli atleti si confronteranno in 4 discipline: il duathlon a Enego l’8 giugno (proposto per la prima volta con l’accoppiata mountain bike e tiro con carabina), la marcia di regolarità a Possagno il 9 giugno, la corsa in montagna individuale a Bassano (l’8 giugno) e quella a staffetta, a Breganze il 10 giugno.
    Fitto e ricco di appuntamenti collaterali il programma che prenderà avvio con la cerimonia di apertura a Bassano del Grappa il 7 giugno alle ore 17.

    »»

    Memorial sezionale "Enrico Parmesani", a Canazei

    Sabato 7 aprile gruppo Ana Alta Val di Fassa organizza il trofeo di slalom gigante sezionale “Enrico Parmesani” alla Skiarea Belvedere di Canazei.
    Iscrizioni (euro 10 a concorrente) aperte fino al 6 aprile alle ore 12, presso la Scuola Sci di Canazei-Marmolada, Streda de Piz, 12; tel. 0462/601211, 0462/602688; info@scuolascicanazei.com

    »»

    La 29ª Marcia Verde a Pianezza

    Il prossimo 8 aprile il Gruppo Alpini di Pianezza e il Gruppo ASD Athletics Piossasco, in collaborazione con l'Assessorato allo sport del Comune di Pianezza e la Società Podislica amici di Pianezza, organizzano la 29ª “Marcia Verde – Memorial Giorgio Crosol”, una corsa podistica competitiva e una passeggiata ludico-motoria non competitiva di 10 km e di 4 km per i ragazzi.

    »»

    Il 2° Trofeo di slalom gigante Memorial Dino Fassero a Pian del Frais

    Domenica 25 marzo a Pian del Frais la Sezione di Torino organizza il 2° Trofeo di slalom gigante Memorial Dino Fassero.
    Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 23 marzo a silvio.rizzetto@libero.it (cel. 3393086005) oppure marcello.melgara@cnt.lispa.it (cel. 3483603912).

    »»

    Il 41° campionato Ana di sci alpinismo a Ponte di Legno

    Il 41° campionato Ana di sci alpinismo si disputerà il 17 e 18 marzo a Ponte di Legno, organizzato in collaborazione con la Sezione Vallecamonica e dai Gruppi di Pontedilegno, Zoanno-Precasaglio e Pezzo. La partenza è prevista in località Passo Tonale alle ore 8,30 di domenica 18. Due i percorsi di gara: è previsto un tracciato di gara ufficiale e un percorso ridotto, non valevole per l'assegnazione del titolo di coppia campione nazionale ANA 2018.

    »»

    Biella: campionato sezionale di gigante a Bielmonte

    Sabato 3 marzo, a partire dalle ore 18, la Sezione di Biella orgnanizza il 37° Campionato sezionale di slalom gigante in notturna, sulle piste di Bielmonte.

    »»

    Il "59° Trofeo Gennaro Sora" a Spiazzi di Gromo

    Il prossimo 11 marzo presso le piste degli Spiazzi di Gromo (Bergamo) si svolgerà il "59° Trofeo Gennaro Sora", gara di staffetta alpina (frazioni, piano, salita, gigante).
    Le iscrizioni delle squadre dovranno pervenire entro giovedì 8 marzo 2018 inviando una mail a organizzazionetrofeosora@virgilio.it. La quota di partecipazione di 35 euro per ogni squadra e potrà essere versata la domenica 11 marzo entro le ore 8, in occasione della consegna dei pettorali.

    »»
  • Pagine (13)
  • Articoli Alpino (20)

    Tra mare e monti

    Perinaldo è un antico e splendido borgo che si trova nell’estremo ponente ligure, le cui origini risalgono all’anno 1.000. Fondato dal Conte Rinaldo di Ventimiglia che ne individuò la posizione strategica, conserva tutt’oggi la fisionomia di paese fortezza con gli antichi carruggi che si allungano, per un buon tratto, su un crinale, a 572 metri. Da lì il panorama che spazia dal mare e la Costa Azzurra per risalire verso nord sui contrafforti delle Alpi Liguri e Marittime, che già a pochi chilometri dalla Riviera raggiungono i 2.000 metri di altitudine, lascia con il fiato sospeso.

    »»

    Parmigiani vincenti

    La Sezione Pisa-Lucca-Livorno ha ospitato, l’8 e 9 settembre, il Campionato nazionale di tiro a segno: la 49ª edizione di carabina libera a terra e la 35ª di pistola standard. Sono state 25 le Sezioni accolte nel moderno e accogliente Poligono di Lucca che è stato animato da oltre 200 tiratori. Nei due giorni di gara si è fatto notare lo spirito alpino che, prevalendo su quello agonistico - non del tutto assente però - ha visto gareggiare in quasi totale sintonia tiratori “veci” e “bocia”.

    »»

    Sui luoghi della della Grande Guerra

    Imponente la cornice che si presenta ai partecipanti alla competizione sul piazzale antistante il Tempio canoviano a Possagno, il tutto adornato dalle creste montane che, partendo ad ovest dal Col della Mandria, degradano lentamente a est verso il Monte Palon e successivamente il Castel Cesil e più rapidamente verso il Tomba e il contiguo Monfenera che si bagna sul Fiume Sacro: il Piave. Siamo sul massiccio del Grappa.

    »»

    Oro a Sittoni

    La Sezione di Bassano del Grappa, in collaborazione con il Gruppo di Monte Lozze di Enego e il supporto della Commissione Sportiva Nazionale ha organizzato, nell’ambito delle Alpiniadi estive, la 1ª edizione di Duathlon individuale con l’accoppiata tiro a segno e mountain bike. La partecipazione di 180 atleti, divisi nelle varie categorie fra soci alpini e aggregati, provenienti da tutte le Sezioni d’Italia, ha messo a dura prova l’apparato organizzativo.

    »»

    Stanchi e felici

    La quarta e ultima gara di queste magnifiche Alpiniadi si svolge a Breganze ed è valida per il 42º Campionato nazionale Ana di corsa in montagna a staffetta. Sono stati circa 580 atleti di tutte le Sezioni Ana che si sono cimentati in un percorso di 8 chilometri. Il tracciato si snoda in saliscendi con quasi 350 metri totali di dislivello, fra le colline, boschetti e vigneti, che il Gruppo locale, guidato da Luca Brian, ha provveduto a preparare, curare e presidiare. Sono previste due partenze distinte: la prima alle 8,30 per tutte le categorie (esclusa la A1) in cui ogni staffetta è composta da due atleti.

    »»

    Sport e memoria

    Per gli alpini l’evento sportivo più importante dell’anno si è concluso sotto uno splendido sole. Era nato con auspici ben più scoraggianti, sia nella cerimonia di avvio al Centro Giovanile della città del Grappa, sia alla partenza della prima gara da Villa Angarano che per molti è ancora detta Bianchi Michiel. Poi la caparbietà e la buona volontà delle penne nere mobilitate a supporto dei circa 1.800 concorrenti nelle diverse discipline hanno aiutato il miracolo: è andata!

    »»

    Vince De Colò

    Il via vero e proprio delle gare è stato dato il mattino di venerdì 8 giugno con la corsa in montagna, giunta alla sua 47ª edizione. Diciamo subito che la partenza da Villa Angarano a Sant’Eusebio è stata difficoltosa per il sovrapporsi di altre iniziative similari, per il tempo inclemente e per alcune disfunzioni tecniche, superate grazie alla buona volontà e all’impegno degli organizzatori.

    »»

    Armi storiche

    Nella calda giornata di domenica 10 giugno presso il poligono di Viale Asiago di Bassano del Grappa, si è tenuta la fase finale della 1ª edizione della prova sperimentale di tiro a segno con armi storiche ex ordinanza, attività collaterale delle Alpiniadi estive 2018. Il fucile usato per la competizione è stato il russo Mosin Nagant 1891/30 calibro 7,62x54R, caricato con cartucce decalibrate. La gara si è svolta sulla distanza di 50 metri e ogni partecipante disponeva di 13 tiri individuali, di cui i 10 migliori entravano in classifica.

    »»

    Armi storiche

    Nella calda giornata di domenica 10 giugno presso il poligono di Viale Asiago di Bassano del Grappa, si è tenuta la fase finale della 1ª edizione della prova sperimentale di tiro a segno con armi storiche ex ordinanza, attività collaterale delle Alpiniadi estive 2018. Il fucile usato per la competizione è stato il russo Mosin Nagant 1891/30 calibro 7,62x54R, caricato con cartucce decalibrate. La gara si è svolta sulla distanza di 50 metri e ogni partecipante disponeva di 13 tiri individuali, di cui i 10 migliori entravano in classifica.

    »»

    Alpini sciatori

    Di questi tempi gli alpini usano sfidarsi sulla neve per divertimento, attrezzati di tutto punto, giustamente applauditi, ammirati ed invidiati. Un secolo fa, su queste nevi dell’alta Valle Camonica, non c’era spazio per il divertimento, qui si combatteva. Lo si faceva per avanzare e sottrarre postazioni al nemico, consapevoli del rischio. Erano gli alpini skiatori, temuti dagli austriaci che li avevano ribattezzati “le tigri bianche”. 

    »»

    Davanti Bergamo

    Convenuti dal monte e pure dal piano, 333 atleti alpini di trentotto Sezioni - da Aosta a Gorizia, da Trento agli Abruzzi - sono giunti a Castione della Presolana (Bergamo) per disputare il 52º campionato nazionale Ana di slalom gigante e conquistare il trofeo intitolato a Ugo Merlini, reduce di Russia e presidente nazionale, morto tragicamente nel dicembre 1971 mentre era a bordo della sua auto, schiacciata da un macigno staccatosi dal monte Gravasalvas.

    »»

    Che giornata a Pragelato

    La Sezione di Pinerolo e le montagne olimpiche della Val Chisone, in provincia di Torino, hanno ospitato l’83ª edizione del campionato nazionale di sci di fondo, che si è tenuto sulla pista di Pragelato, in località Plan, lungo il tracciato che ha ospitato le gare di sci nordico durante le olimpiadi invernali di Torino 2006. Era la prima volta che la Sezione di Pinerolo organizzava un campionato nazionale e l’entusiasmo da parte di tutti non è mancato. La manifestazione ha avuto inizio nel pomeriggio del sabato con l’ammassamento, 32 i vessilli e 68 i gagliardetti.

    »»

    Oro alle Olimpiadi invernali

    C'è un pizzico di Associazione Nazionale Alpini alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang. Michela Moioli, oro nello snowboardcross, dal 2014 è iscritta al gruppo alpini di Alzano Lombardo (Sezione di Bergamo).

    La Moioli ha conquistato il secondo oro per l’Italia e nella gara allo Phoenix Snow Park ha preceduto la francese Julia Pereira de Sousa Mabileau e la ceca Eva Samkova.

    Ricordiamo che Michela è caporal maggiore e atleta degli sport invernali al Reparto Attività Sportive del Centro Addestramento Alpino di Courmayeur. 

    »»

    Un anno di sport

    Nella splendida cornice della Sala del Giudizio dei Musei di Rimini sono convenute oltre 200 persone tra responsabili allo Sport, presidenti e atleti di 46 Sezioni. Dopo l’alzabandiera nel cortile del museo, Mauro Buttigliero, Consigliere nazionale e responsabile della Commissione nazionale Sport, ha aperto i lavori, ringraziando il gruppo alpini di Rimini e la Sezione Bolognese-Romagnola per la calda accoglienza. Il 2017 è stato contraddistinto da un significativo aumento di partecipazione alle gare, sia di alpini, sia di Aggregati, con alcuni record: 55 gli iscritti di 47 Sezioni alla corsa in montagna di Ozzano (Casale Monferrato) e addirittura 626 alla staffetta di Valdobbiadene. Una situazione in controtendenza rispetto alle altre meritorie attività dell’Ana che, anche a causa dell’età, sono in perenne calo. 

    »»

    Oltre le aspettative

    Ancora una volta Valdobbiadene ha ospitato un campionato nazionale Ana, aggiudicandosi l’organizzazione della 41ª edizione della Corsa in montagna a staffetta. La manifestazione è stata fortemente voluta dalla Sezione nella ricorrenza del centenario della Grande Guerra, allorché il territorio, dopo la disfatta di Caporetto, fu invaso dalle truppe austro-ungariche. Il 1917 fu un anno terribile per gli abitanti di Valdobbiadene, costretti alle ristrettezze e al profugato, tanto che questo periodo viene ricordato come “l’an de la fam” (l’anno della fame) e porta un triste bagaglio di 484 vittime per stenti. 

    »»

    All’ultimo colpo

    La Sezione di Verona, in collaborazione con il Tiro a segno nazionale di Verona che festeggiava i 150 anni dalla sua costituzione, ha avuto l’onore di ospitare il 48º Campionato nazionale Ana di tiro a segno di carabina libera a terra e il 34º di tiro a segno con pistola standard; dopo il successo organizzativo e sportivo del 2013, anche questa volta Verona ha saputo dare il massimo.

    »»

    La passione di marciare

    Due giorni di sport, amicizia e alpinità, che lasceranno un ricordo indelebile nei cuori dei partecipanti e degli abitanti della Val Sangone. Nemmeno la pioggia che si è abbattuta copiosa sabato pomeriggio a Giaveno, è riuscita a scalfire l’ottima organizzazione del 45º campionato nazionale di marcia di regolarità in montagna a Giaveno-Valgioie (Torino), che ha preso ufficialmente il via nel pomeriggio di sabato 9 settembre, con l’alzabandiera e la sfilata, per le vie della cittadina torinese, delle 126 pattuglie rappresentanti 32 Sezioni Ana iscritte alla gara.

    »»

    Scommessa vinta

    Per gli alpini, si sa, niente è impossibile. Non ci sono le montagne? Le portiamo noi togliendole dai nostri cuori. E così anche una Sezione di pianura come quella di Casale ha potuto organizzare un Campionato di corsa in montagna… e che Campionato! La partecipazione ha battuto ogni record: 47 le Sezioni oltre 550 gli iscritti.

    »»

    Su due ruote

    Sotto lo sguardo severo della Grigna, ancora punteggiata dall’ultima neve, è andata in scena la seconda edizione del Campionato Ana di mountain bike, organizzato a Mandello del Lario. Sabato 29 e domenica 30 aprile, la cittadina in riva a “quel ramo del Lago di Como” immortalato dal Manzoni, si è vestita di Tricolore per ospitare i 236 atleti di 33 Sezioni, che hanno affrontato i due percorsi messi a punto dalla Commissione Sport nazionale. 

    »»

    Piste da Campioni

    L’articolo di apertura della brochure di presentazione del campionato Ana di slalom gigante, è stato dedicato alla località che ha ospitato la competizione. “Abetone nido di aquile”, questo il titolo, è un omaggio al filmato d’epoca di Fosco Maraini nel quale le aquile erano rappresentate dai grandi campioni dello sci che in quelle parti erano nati e vivevano, come Zeno Colò, Vittorio Chierroni, Celina Seghi. 

    »»



RICERCA

Titolo
Testo
Autore
Argomento
Anno
Mese
 

2002/2018 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits