25.3 C
Milano
sabato, 24 Agosto, 2019

“Rataplan 2”, in marcia da Alessandria ad Acqui Terme

Sabato 10 ottobre, in occasione del raduno del 1° raggruppamento, la sezione Alessandria in collaborazione con il Coordinamento giovani, organizza la “Rataplan”, una marcia alpina di 17 chilometri da Alessandria ad Acqui Terme, città che ospiterà il raduno.

Raduno alpini del 1º rgpt.

Il 10 e 11 ottobre Acqui Terme ospiterà il raduno del 1º raggruppamento (Sezioni del Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Francia). Per l’occasione il 3 ottobre, alle ore 15, sarà inaugurata la mostra sulla storia delle Truppe Alpine, con esposizione dei lavori del concorso delle scuole.

Raduno alpini del 1º rgpt.

Il 10 e 11 ottobre Acqui Terme ospiterà il raduno del 1º raggruppamento (Sezioni del Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Francia). Per l’occasione il 3 ottobre, alle ore 15, sarà inaugurata la mostra sulla storia delle Truppe Alpine, con esposizione dei lavori del concorso delle scuole. 

Stupore e gratitudine

L’affetto, l’ammirazione, la fiducia verso gli alpini è fortemente radicata nelle persone ma non credevo così l’amore. Ho dovuto ricredermi. Durante il raduno del 1° raggruppamento ad Omegna, ho notato un balcone dove una famiglia esponeva con orgoglio la foto di un loro congiunto in divisa da alpino che ci sorrideva con simpatia.

Sapore alpino

«Mamma, ma gli alpini sono importanti?», chiede il piccolo Francesco, indicando quelli della “Veja”, in sfilata ad Omegna tra due ali di folla festante. Sono state tante le manine che hanno applaudito, alcune erano addirittura dipinte bianche, rosse e verdi su di un grande striscione appeso alla cancellata: “I bambini della scuola Fossalone salutano gli alpini”, c’era scritto. Altre, alzate al cielo in segno di vittoria, sono state quelle dei bambini che hanno camminato cinque ore in montagna, da Roccapietra, con le penne nere della sezione Valsesiana, capitanate da Valter Stragiotti.

Alpini, bella razza

Sono la moglie di un alpino e per la prima volta io e la mia bambina di tre anni abbiamo partecipato ad un raduno alpino, quello del 1° raggruppamento. È stata una bella esperienza! Per entrambe! Una bella atmosfera, di grande serenità e di gioia.

Grazie a tutti

Caro direttore, al termine del raduno del 1° raggruppamento che ha visto nella nostra Omegna la partecipazione, a detta degli organi ufficiali, di circa trentamila persone, sento il dovere di scrivere queste quattro righe per ringraziare tutti, sia per le presenze sia, soprattutto, per lo spirito testimoniato durante i tre intensi giorni.

I raduni dei 4 raggruppamenti

Secondi solo all’Adunata nazionale, sono i raduni di Raggruppamento che si svolgono ogni anno in differenti città d’Italia e richiamano moltissimi alpini. Sono vere e proprie feste di popolo che coinvolgono migliaia di persone e intere provincie con tanti appuntamenti: mostre, concerti, spettacoli, fiere. Ecco i programmi di quest’anno.

Quattro ore di applausi

Più di diciottomila alpini del 1° Raggruppamento hanno invaso festosamente Ivrea, per il loro sedicesimo raduno. La cerimonia ufficiale ha preso il via sabato pomeriggio con l’arrivo del Labaro, scortato dal presidente Sebastiano Favero, per la cerimonia dell’alzabandiera. Presenti i Gonfaloni della città di Ivrea, della Provincia di Torino e della Regione Piemonte.

Raduno del 1° Rgpt. a Ivrea

Il 16° raduno del 1° Raggruppamento si terrà ad Ivrea il 7 e l’8 settembre, con un prologo a partire da giovedì 5 settembre quando sarà inaugurata la mostra “Alpini in copertina” e il 6 con la presentazione dell'opera in due volumi "Tücc’ün - Vicende e uomini del Battaglione Ivrea attraverso un secolo di storia italiana".

Due chilometri di applausi

Hanno sfilato per quasi due chilometri accolti da tricolori alle finestre e ai balconi, cappelli nelle vetrine, striscioni e cartelloni. Così Novara ha vissuto l’invasione di 25mila penne nere, arrivate in città per il 15° raduno del primo raggruppamento. Tra gli alpini di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Francia sono sfilati anche i vessilli delle sezioni di Australia, Brasile e Sud Africa. Il Labaro, scortato dal presidente Corrado Perona e dai consiglieri nazionali ha aperto la sfilata tra due ali di folla festante, seguito dal vessillo della sezione di Novara guidata dal presidente Antonio Palombo.

In 25mila a Novara per il 15° raduno del 1° Raggruppamento

Hanno sfilato per millenovecento metri attorno alla cupola di San Gaudenzio accolti da tricolori alle finestre e ai balconi, cappelli nelle vetrine, striscioni e cartelloni. Così Novara ha vissuto l'invasione di 25mila penne nere, arrivate in città per il 15° raduno del 1° Raggruppamento.

ULTIMI ARTICOLI

E’ Finita! – Terminato il programma dei Campi Scuola della Protezione...

“È Finita!”… Chi non si ricorda quel grido, dal profondo del cuore… Quasi una liberazione, al termine del nostro servizio militare, mentre si varcava, con borse...