Sezioni e Gruppi
Ricerca contenuti più recenti della categoria Sezioni e Gruppi:

  • News (20)

    Biella: incontro con i reduci

    Il 5 novembre, ore 12, la Sezione Ana di Biella in collaborazione con le altre Associazioni d’Arma, organizza il tradizionale incontro con i reduci, per unirci in un simbolico abbraccio e ricordare con riconoscenza quanto hanno fatto con spirito di sacrificio per la nostra amata Italia.

    »»

    Celebrazioni a Verona per il 145° delle Truppe Alpine

    Il 21 e 22 ottobre prossimo la Sezione di Verona celebrerà il 145° anniversario di fondazione delle Truppe Alpine.
    Il 21 ottobre, ore 11, in Piazza Brà saranno inaugurate le mostre statiche; alle 20,30 al Palazzo della Gran Guardia concerto-spettacolo della Fanfara della Brigata Tridentina.

    »»

    Gli alpini alla 2ª Belluno Urban Marathon

    Alla 2ª Belluno Urban Marathon, in programma dal 27 al 29 ottobre, gareggeranno gli alpini. Il Trofeo "Rinaldo Bortot" del 29 ottobre sarà valido per la prima staffetta alpina classificata nella maratona a staffetta su un percorso cittadino di 7 km.

    »»

    Gli alpini di Bergamo alla fiera “Alta Quota”

    La Sezione di Bergamo sarà presente con uno stand ad “Alta Quota”, la fiera della montagna e dell’outdoor in programma dal 13 al 15 ottobre a Fiera Bergamo. Gli alpini presenteranno i campi scuola sezionali dedicati ai più giovani e le attività degli atleti e alpinisti della Sezione. Nello stand saranno presenti anche i militari delle Truppe Alpine del Servizio Meteomont, la Sezione alpinistica del Centro Addestramento Alpino e gli uomini dell’aviazione “Altair” che hanno sviluppato particolari capacità di volo in ambiente montano.

    »»

    La 61ª “Fiaccola alpina della Fraternità”

    Tutti gli anni il 1° novembre si rinnova il sacro rito dell’accensione della Fiaccola Alpina a Timau (Udine). La Fiaccola, dopo la partenza dal paese carnico, sosta nei cimiteri, ai monumenti che ricordano tutti i Caduti di tutte le guerre fino ad arrivare il 4 novembre al “Sacrario dei Centomila” di Redipuglia in occasione della Giornata delle Forze Armate. 

    »»

    A Ponzone le premiazioni del premio letterario “Alpini sempre”

    Il prossimo 22 ottobre, alle ore 10,30, presso il Centro culturale “La Società” (in corso Acqui, 3) a Ponzone, verranno premiati i vincitori della 15ª edizione del premio letterario “Alpini sempre”, promosso dalla Sezione di Acqui Terme. Presenta Andrea Mignone.

    »»

    Mostra fotografica sulla “Guerra Bianca” a Montichiari

    Nell'ambito delle manifestazioni per il 60° di fondazione, il gruppo ANA di Montichiari (Brescia) organizza dal 17 al 22 di ottobre, presso la Sala Civica di via Matteotti, una mostra fotografica sulla "Guerra Bianca", con proiezione di immagini attuali del fronte, l’esposizione reperti e materiali ritrovati della Grande Guerra. Un viaggio nella memoria dallo Stelvio all'Adamello, sulle orme degli alpini.

    »»

    La 36ª festa della Madonna del Don a Sampierdarena

    Sabato 14 ottobre appuntamento per gli alpini genovesi alla 36ª festa della Madonna del Don presso la Cappella della Pace e per le celebrazioni per il 145° anniversario di costituzione del Corpo degli alpini.

    »»

    “Pre-armistizio di Avio”, conferenza in sede sezionale a Milano

    Il 26 ottobre, alle ore 21, presso la sala “Dante Belotti” della sede della Sezione di Milano (in via Vincenzo Monti, 36; entrata da via Rovani) il Comitato per il Centenario del Gruppo di Milano Centro organizza la conferenza “Pre-armistizio di Avio”. Relatore il gen. Roberto Segarizzi.

    »»

    In marcia “Sulle orme della divisione Cuneense”

    Sono partiti lo scorso 4 ottobre, in serata, dal Memoriale della Cuneense alla stazione di Cuneo Gesso e arriveranno nel tardo pomeriggio di venerdì a Sanfront. “Sulle orme della divisione Cuneense”, si chiama così la marcia in notturna organizzata dal coordinamento giovani alpini del 1° Raggruppamento e dal Comitato del Memoriale.

    »»

    Casale Monferrato: celebrazione delle Penne Mozze e conferimento della Medaglia d’Oro al merito civile

    Il prossimo 29 ottobre la Sezione Ana di Casale Monferrato verrà insignita della Medaglia d’Oro al Merito Civile. Il programma prevede alle ore 9 il ritrovo presso il monumento agli Alpini del Monferrato; 9,30 alzabandiera e onori ai Caduti; ore 10 sfilata per le vie della città, accompagnata dalla Filarmonica di Occimiano (Viale Cav. Di V.V. Viale Vittorio Montiglio, Viale Bistolfi, Via Cavour, Via Roma, Piazza Mazzini, Via Saffi, Teatro Municipale); ore 10,30 ingresso al Teatro Municipale per la cerimonia di conferimento.

    »»

    Messa a Gemona in ricordo di don Gnocchi, nel 145° delle Truppe Alpine

    Sabato 21 ottobre, alle ore 17, nel Duomo di Gemona del Friuli (Ud) verrà officiata una Messa in ricordo del cappellano alpino don Carlo Gnocchi, nell’8° anniversario della beatificazione e nel 145° anniversario di fondazione delle Truppe Alpine.

    »»

    Gli alpini di Parma e Reggio Emilia ricordano don Gnocchi

    Il prossimo 22 ottobre gli alpini di Parma e Reggio Emilia commemoreranno don Carlo Gnocchi nell’anniversario della beatificazione. L’appuntamento è a Colorno (Parma), in piazzale Vittorio Veneto alle ore 11.

    »»

    Il Coro ANA Milano in concerto a Pordenone

    La Dodicesima battaglia dell’Isonzo, la battaglia di Caporetto (24 ottobre 1917) segna uno degli episodi più tragici della Grande Guerra. A cent’anni di distanza, il Coro Ana di Milano propone una selezione di canti alpini e militari raccolti nel cd Decca, La mia bela la mi aspeta: il concerto, in programma la sera del 14 ottobre, ore 20.45, al Teatro comunale Giuseppe Verdi di Pordenone, è appuntamento di spicco nella nuova stagione.

    »»

    Ciao Egidio, ragazzo di Aosta '41

    Un altro grande di Aosta ’41 se n’è andato. Egidio Simonetto aveva 99 anni ed era iscritto all’Ana dal 1949 e in particolare al Gruppo di Mestre. Ha vissuto quattro anni ininterrotti di Campagne di Guerra, dal 1942 al 1945 ed è stato per anni Presidente degli Internati Militari in Germania e fraterno appartenente della schiera degli allievi e ufficiale di Aosta ’41, con i compianti Caprioli, Cenci, Vicentini, Menegotto, Pes, Prisco…

    »»

    Il Trofeo ANA Forcella Clautana il 28 ottobre a Claut

    Il prossimo 28 ottobre si correrà il “Trofeo Ana Forcella Clautana”, competizione organizzata per il centenario della battaglia di Forcella Clautana. Il percorso di gara ha uno sviluppo di 35 chilometri e circa 1.900 metri di dislivello e ricalca i luoghi della battaglia del novembre 1917, combattuta fra le retroguardie italiane e le truppe comandate dall’allora giovane tenente Erwin Rommel.

    »»

    145° anniversario di fondazione delle Truppe Alpine: celebrazioni a Bolzano

    Domenica 15 ottobre ricorre il 145° anniversario delle Truppe Alpine che verrà celebrato a Bolzano, sede del Comando Truppe Alpine, con la partecipazione della locale Sezione Ana. Alle ore 16 ammassamento in piazza Nikoletti, quindi la sfilata e Messa nella chiesa del Santissimo Rosario; al termine esibizione della Fanfara Ana di Trento nel piazzale antistante la chiesa.

    »»

    Raduno della Sezione di Savona e consegna del premio “l’Alpino dell’Anno”

    Il 14 e 15 ottobre ad Alassio, nel corso del raduno della Sezione di Savona, si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio “l’Alpino dell’Anno”, ad un alpino in congedo e uno in armi che, nel corso del 2016 o negli anni precedenti si siano distinti per un’azione morale, eroica o di umana solidarietà degne di menzione.

    »»

    I 90 anni del Gruppo di Auronzo

    Domenica 8 ottobre gli alpini del gruppo di Auronzo celebreranno il 90° di fondazione. Per l’occasione sarà intitolato il nuovo Museo della Grande Guerra 1915-18 a Ottavio Molin “Capri”.

    »»

    Festa alpina per i milanesi al Parco Sempione

    Nelle giornate di sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre nel Parco Sempione di Milano–Viale Malta, angolo viale Cervantes nei pressi dell’Arco della Pace - si terrà l’edizione autunnale della “Festa alpina per i milanesi”, appuntamento divenuto già tradizione come momento di incontro tra le Penne nere milanesi e i cittadini della capitale lombarda.

    »»
  • Pagine (2)

    I “veci” del 32° Acs a Lastebasse, dopo 45 anni

    Una pagina da libro cuore, ma scritta con la penna d’alpino. Avevano vissuto assieme per cinque mesi da ventenni l’esperienza del servizio militare poi le tracce si sono perse, complici prima le diverse destinazioni e poi le priorità nella vita civile. Un vuoto durato ben quarantacinque anni, colmato però da un piccolo miracolo che ha permesso un rendez vous che sembrava solo un sogno. E’ la storia toccante che racconta l’incontro, dopo quasi dieci lustri, dei vicentini protagonisti nel 1971 del 32° Corso Allievi Sottufficiali alla Scuola Militare Alpina di Aosta.

    »»
  • Articoli Alpino (20)

    SALUZZO - Gli alpini di Occa di Envie

    Correva l’anno 1962 quando gli alpini di Occa decidevano di lasciare il Gruppo di Envie, per costituirsi in forma autonoma ed iscriversi alla neonata Sezione di Saluzzo. I soci fondatori furono i reduci Francesco Sobrero (Capogruppo), Giuseppe (Gepin) Bertone, Chiaffredo Mirto, Pietro Mirto e Giuseppe Ferrero, affiancati dai “giovani” Chiaffredo Civallero, Domenico Civallero ed Oreste Primolo. Oggi i reduci sono scomparsi, però i giovani fondatori di allora ci sono ancora e Chiaffredo Civallero, che è l’attuale Capogruppo, sorride al pensiero di ricoprire tale carica da ormai 50 anni! 

    »»

    Memorabili giornate

    Per molti partecipare ad incontri come il Congresso del Nord America diventa sempre più difficile e impegnativo: purtroppo l’età si fa sentire! Ma noi alpini teniamo duro e continueremo a remare verso la sponda per raggiungere i nostri obiettivi, con tenacia, rispetto, dovere umano e patriottico che abbiamo imparato durante la naja. Certo, la presenza a Windsor del Presidente nazionale Sebastiano Favero ci ha fatto sentire orgogliosi di essere alpini e con le sue parole ci ha fatto rinascere. 

    »»

    VICENZA “MONTE PASUBIO” - Il percorso del ricordo

    Una splendida giornata, non ci sono altre parole per descrivere l’inaugurazione del nuovo centro diurno e socio educativo per disabili a Travagliato. Il gruppo alpini ha costruito e donato, nell’ormai lontano 1992, la struttura della vecchia sede della cooperativa sociale “Il Vomere” e, da allora, ha sempre contribuito con aiuto, lavori e sostegno alla prosecuzione di questa straordinaria impresa sociale. 

    »»

    FRANCIA - Una giornata tra amici

    In occasione dell’assemblea generale del Gruppo della Costa Azzurra a Nizza, gli amici del 22º Bataillon Chasseurs Alpins, si sono uniti agli alpini d’oltralpe, capeggiati dal Presidente il colonnello Jean Pierre Martin. La riunione si è tenuta nei locali del Com.It.Es. adiacenti al consolato generale d’Italia.

    »»

    ALESSANDRIA - Premiata la storia

    Un giorno di festa per la Sezione di Alessandria, un soffio di gioventù portato dagli allievi delle scuole. Presso la sede del Gruppo di Novi Ligure, il Presidente sezionale Bruno Pavese ha premiato le scuole vincitrici del concorso nazionale, “Il Milite... non più ignoto”, 2016/2017. Due le categorie, due i primi posti: nella categoria scuola primaria, vince quella di Tassarolo (Istituto comprensivo Cornelio De Simoni di Gavi) e in quella secondaria di primo grado, la vincitrice è la scuola “G. Boccardo”, di Novi Ligure (Istituto Comprensivo 2 Novi Ligure).

    »»

    COMO E GENOVA - Un Oro in due

    C’è una Medaglia d’Oro al Valor Militare che compare su due vessilli sezionali, in ordine alfabetico quello di Como e quello di Genova, entrambe “Sezioni d’acqua”, dolce la prima, salata la seconda. È la decorazione conferita al sottotenente Franco Sampietro, nato a Rapallo nel 1917 da genitori comaschi, per la precisione di Tremezzo, paese sulla sponda occidentale del Lago di Como. Sampietro cadde eroicamente in Grecia durante un combattimento, alla testa del suo plotone.

    »»

    CREMONA-MANTOVA - I bocia di Caselle Landi

    Premiata la storia Il concorso nazionale per le scuole “Il Milite… non più ignoto” è approdato anche sul territorio di Cremona. Il Presidente sezionale Giovanni Alchieri e il Capogruppo Bassa Lodigiana Castiglione d’Adda, Gianluigi Ferrari hanno premiato nel polo scolastico di Caselle Landi, la classe vincitrice che ha presentato un progetto davvero interessante partito proprio dalla ricerca dei Caduti attraverso il monumento del paese. 

    »»

    BASSANO DEL GRAPPA - Un’amicizia lunga cinquant’anni

    Ardengo Guadagnin di Bassano del Grappa e Vittorio Abeni di Ome (Brescia) si erano conosciuti nell’ottobre del 1963 in tragiche circostanze quando, arrivati con i propri reparti alpini - rispettivamente il Feltre e il Tirano - si erano messi all’opera per soccorrere le popolazioni di Longarone e dei paesi colpiti. 

    »»

    GERMANIA - Con i disabili dal 1982

    Come ormai da tradizione, il Gruppo di Aalen ha nuovamente festeggiato la Pasqua con i bambini disabili dell’Istituto Lindenhof, da loro adottati dal 1982. Nel suo discorso introduttivo il Capogruppo di Aalen e Presidente sezionale Sambucco ha sottolineato l’importanza di simili incontri, sia per agevolare l’integrazione dei bambini nella società sia per dar loro un po’ di calore e di amore familiare in special modo durante le festività. 

    »»

    CANADA - Un picnic alpino

    Hanno partecipato oltre 350 persone al picnic organizzato dagli alpini di North York, Sezione Canada. Una giornata meravigliosa e piena di sorprese. Dopo la Messa, le mogli degli alpini hanno preparato un ottimo pranzo con rigatoni al pomodoro e fettine di vitello che hanno deliziato tutti i commensali, tra loro anche il Presidente della Sezione e coordinatore intersezionale degli alpini del Nord America, Gino Vatri, il Capogruppo di Mississauga Carmine Stornelli e quello di Toronto, Danilo Cal. Il Capogruppo Adolfo D’Intino ha ringraziato i partecipanti e ha dato l’appuntamento al prossimo anno.

    »»

    CONEGLIANO - In marcia lungo il Piave

    Nell’ambito dell’Adunata nazionale a Treviso, “Adunata del Piave”, è stata organizzata un’iniziativa densa di significato: la “Marcia dei cent’anni”, ovvero una staffetta podistica non competitiva lungo il tragitto del Piave, dalla sorgente, ai piedi del Monte Peralba nel Comune di Sappada, fino alla foce di Cortellazzo nel Comune di Jesolo. Il ruolo del Fiume nella storia della Patria non sfugge a nessuno, vuoi per la strenua difesa che lungo i suoi argini oppose l’esercito italiano, vuoi per la canzone “La leggenda del Piave” cara a generazioni di italiani, vuoi per l’epopea dei Ragazzi del ’99, questo Fiume rientra a pieno titolo nella Storia.

    »»

    NAPOLI-CAMPANIA-CALABRIA - Al sacrario di Mignano Montelungo

    “Mortui ut patria vivat”, morti affinché la Patria viva, questa è la scritta che spunta sul frontone del portico del sacrario militare di Mignano Montelungo in provincia di Caserta, luogo in cui sono sepolte anche sei penne mozze. Ed è qui che gli alpini della Sezione di Napoli-Campania-Calabria hanno deciso di organizzare quest’anno il loro raduno sezionale. 

    »»

    BRESCIA - Il dono più bello

    Una splendida giornata, non ci sono altre parole per descrivere l’inaugurazione del nuovo centro diurno e socio educativo per disabili a Travagliato. Il gruppo alpini ha costruito e donato, nell’ormai lontano 1992, la struttura della vecchia sede della cooperativa sociale “Il Vomere” e, da allora, ha sempre contribuito con aiuto, lavori e sostegno alla prosecuzione di questa straordinaria impresa sociale. 

    »»

    MILANO - Una ricetta vincente

     Presso l’area sportiva dell’Associazione Rugby di Cernusco sul Naviglio, si è tenuta una giornata di festa per raccogliere fondi da donare al Gruppo di Amatrice. Un pranzo e una cena che hanno avuto come portata principale la pasta all’amatriciana. 

    »»

    BELGIO - L’alpino minatore

    È sempre stata una gioia per me partecipare all’Adunata. Partivo dal Belgio con il mio cappello alpino e andavo nella città designata a rappresentare i minatori morti nella catastrofe di Marcinelle l’8 agosto 1956. Lavoravo in miniera da quattro mesi, dall’età di 19 anni per pagare la casa ai miei genitori. Sono anche io uno dei minatori di Marcinelle, un sopravvissuto. 

    »»

    ASIAGO - MAROSTICA - VERONA Il giardino dell’Ortigara

    Un’idea del Consigliere della Sezione di Asiago, Beppe Dalle Ave, ha spinto il Gruppo giovani della Sezione di Asiago in collaborazione con il Centro culturale ricreativo ad organizzare un pellegrinaggio della memoria in Ortigara, il 20 maggio scorso, per inaugurare il Giardino della speranza. I giovani alpini, insieme ai Gruppi di altre Sezioni, hanno portato un po’ di terra del loro paese. La stessa terra delle penne nere che, un secolo fa, caddero combattendo su questi monti. 

    »»

    BASSANO - Ai soldati del Grappa

    Una due giorni intensa quella che ha caratterizzato la presenza dell’ambasciatore slovacco Jan Soth nel bassanese e al Sacrario di Cima Grappa in territorio di Crespano (Treviso). In base ad accordi presi con Onorcaduti e con i vertici dell’Ana l’alto rappresentante del Governo slovacco, accompagnato dal direttore generale del Ministero degli Interni slovacco, ha potuto realizzare uno dei sogni della sua vita: onorare i Caduti della sua terra in territorio italiano durante la Prima Guerra Mondiale con lo scoprimento di una targa commemorativa all’interno del Museo storico alla Caserma Milano. 

    »»

    CUNEO - Un bel gesto

    Il coordinatore dell’unità di Protezione Civile dell’Ana di Cuneo, Piero Ugo, accompagnato da due volontari, il suo vice Marco Castellino e il segretario Carlo Voarino, ha consegnato tre personal computer alla scuola media del Convitto alpino di Stroppo, in Valle Maira.

    »»

    CUNEO E MONDOVÌ - I Granata per gli alpini

    Le Sezioni di Cuneo e Mondovì hanno ricevuto dai delegati di 18 club del Torino la somma di 22mila euro. La donazione è stata possibile grazie a una lotteria organizzata proprio dal Torino club presso il Gruppo alpini di Cervere e il ricavato consegnato in mani alpine per il successivo versamento alla Fondazione Ana Onlus - pro terremotati del Centro Italia. 

    »»

    SALUZZO - Anche a Barge il Milite non è più ignoto

    All’Istituto alberghiero Giacomo Paire di Barge (Cuneo) è avvenuta la cerimonia di consegna del diploma di partecipazione della classe 2ª B al concorso “Il Milite… non più ignoto”. In aula tutti gli alunni della classe vincitrice, nella loro smagliante tenuta professionale, in un clima di attenta partecipazione. Accanto ai ragazzi il preside e due insegnanti e, per l’Associazione Nazionale Alpini, il Presidente della locale Sezione di Saluzzo, Mauro Barbieri al quale hanno fatto ala alcuni alpini con il vessillo. Un breve discorso di elogio ha chiuso la cerimonia di consegna del diploma da parte del Presidente Barbieri alle professoresse, accompagnato da meritati applausi.

    »»



RICERCA

Titolo
Testo
Autore
Argomento
Anno
Mese
 

2002/2017 © Ana.it. Tutti i diritti riservati. Questo sito è di proprietà della Associazione Nazionale Alpini
P.IVA/C.F. 02193630155
L'uso degli indirizzi mail riportati su questo sito è esclusivamente finalizzato ad usi associativi. E' vietata la riproduzione anche parziale - Marchio registrato
FAQ - Privacy - Credits